Cultura e Informazione Enologica dal 2002 - Anno XVIII
×
Prima Pagina Eventi Guida dei Vini Vino del Giorno Aquavitae Guida ai Luoghi del Vino Podcast Sondaggi EnoGiochi EnoForum Il Servizio del Vino Alcol Test
Segui DiWineTaste in DiWineTaste Mobile per Android DiWineTaste Mobile per iOS Diventa Utente Registrato Abbonati alla Mailing List Segnala DiWineTaste a un Amico Scarica la DiWineTaste Card
Chi Siamo Scrivici Arretrati Pubblicità Indice Generale
Informativa sulla Riservatezza
 


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 12, Ottobre 2003   
Cataldi MadonnaCataldi Madonna Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
Numero 11, Settembre 2003 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 13, Novembre 2003

Cataldi Madonna

In Abruzzo, regione di antiche e rinomate tradizioni enologiche, l'azienda agraria Luigi Cataldi Madonna produce ottimi vini con uve tipiche, fra tradizione e innovazione

 La coltivazione della vite e la produzione di vino hanno radici antichissime in Abruzzo ed è molto probabile che furono gli Etruschi ad introdurre la vite nelle terre di questa regione. Il vino prodotto in Abruzzo ha sempre ricevuto lodevoli apprezzamenti, prima furono i Greci a lodarne le sue qualità ben presto seguiti dai Romani. L'Abruzzo è una regione prevalentemente montuosa, ad ovest si trova l'Appennino, di cui il Gran Sasso e la Maiella costituiscono i due sistemi montuosi più importanti, e sui quali si estende un vasto altopiano che interessa gran parte della regione, mentre ad est la regione si affaccia sul mare Adriatico. Proprio sulla parte interna dell'Abruzzo, nella provincia di L'Aquila, ai piedi del versante meridionale del Gran Sasso, si trova Ofena dove hanno sede le cantine dell'azienda Agraria Luigi Cataldi Madonna.


Una veduta dalle Cantine Luigi Cataldi
Madonna
Una veduta dalle Cantine Luigi Cataldi Madonna

 L'azienda fu fondata nel 1920 ma è nel 1968 che inizia un'importante opera di rinnovamento da parte di Antonio Cataldi Madonna, che ne promosse l'ampliamento, il reimpianto di nuovi vigneti e il rinnovamento delle nuove strutture. Attualmente l'azienda è condotta dal figlio, Luigi Cataldi Madonna, che prosegue da alcuni anni l'importante opera di qualificazione dei prodotti aziendali, attraverso una linea progettuale che ha come scopo la salvaguardia e la valorizzazione delle caratteristiche specifiche del territorio. Ofena, il luogo in cui ha sede l'azienda, è situata in una conca di montagna a 380 metri di altitudine, alle pendici del Gran Sasso, e che tradizionalmente viene detta “forno d'Abruzzo”. Grazie all'eccezionale esposizione solari e alle sensibili escursioni termiche, l'area possiede notevoli potenzialità in campo vitivinicolo, rafforzata dalla composizione dei terreni, ricchi di scheletro.

 Con molta probabilità questo territorio rappresenta uno degli insediamenti più antichi del vitigno Montepulciano, la celebre uva con la quale si producono i generosi vini rossi in Abruzzo così come l'interessante Cerasuolo, la cui diffusione, pare, si intensificò verso la fine del cinquecento grazie all'espansione viticola voluta dal Granduca di Toscana Francesco de' Medici. Tuttavia va ricordato che il Montepulciano è un'uva autoctona di questa regione, ed è anche l'uva a bacca rossa più diffusa in Abruzzo, e indagini condotte sul DNA del vitigno hanno dimostrato che non ha nessun legame con l'uva Sangiovese, come era invece sostenuto da un'ipotesi che supportava la sua introduzione dalla Toscana, in particolare dalla città di Montepulciano. Pare che il nome dell'uva sia stato attribuito a certi commercianti che, con molta probabilità, avevano confuso il vino prodotto con quest'uva con il Vino Nobile di Montepulciano.


La cantina Cataldi Madonna produce tre
tipi diversi di Montepulciano d'Abruzzo
La cantina Cataldi Madonna produce tre tipi diversi di Montepulciano d'Abruzzo

 In accordo a certi documenti storici della prima metà del Novecento e relativi all'attività agricola della regione, emerge chiara l'importanza qualitativa della viticoltura nella provincia di l'Aquila, e in particolare della zona di Ofena, scarsamente produttiva in termini quantitativi, ma rilevante dal punto di vista delle potenzialità vinicole. La filosofia aziendale è orientata verso la piena valorizzazione delle potenzialità vitivinicole del territorio, a partire dall'ottimale impostazione agronomica e dal lavoro svolto nei vigneti. I vigneti dell'azienda Luigi Cataldi Madonna comprendono oltre 24 ettari di superficie, 7 dei quali risalgono ad impianti del 1968, mentre la restante superficie è caratterizzata da vigneti di più recente reimpianto. I vigneti dell'azienda sono tutti ubicati in un altopiano alluvionale a ridosso del Gran Sasso, a 380 metri di altitudine. Macerone, Cona, Pie' delle Vigne sono i nomi delle località in cui si trovano le colture e, talvolta, come nel caso specifico del Pie' delle Vigne, si tratta di veri e propri cru che danno anche il nome al vino. Il microclima dell'altopiano è caratterizzato da sensibili escursioni termiche.

 I terreni sono calcareo-argillosi, ricchi di scheletro, generalmente di medio impasto, con qualche leggera differenza fra loro e che trova riscontro nelle scelte produttive dell'azienda e, principalmente, nei vini che produce. Il terreno del vigneto Pie' delle Vigne, ad esempio, a parità di composizione fisico-chimica, si presenta più superficiale, con conseguente minore vigoria delle viti e maggiore concentrazione del frutto. La densità degli impianti varia fra i 2000 e i 5000 ceppi per ettaro, le rese sono generalmente limitate e contenute, con particolare riferimento ai 30-40 quintali/ettaro per l'uva Pecorino, 50-60 quintali/ettaro per il Montepulciano d'Abruzzo Tonì, 60-70 quintali/ettaro per il Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo Pie' delle Vigne. Le varietà d'uva coltivate in azienda sono il Montepulciano, la cui percentuale è destinata ad aumentare secondo i piani di sviluppo aziendali, il Trebbiano d'Abruzzo, l'autoctono Pecorino e il Cabernet Sauvignon.


 

 I vini prodotti dalla Cataldi Madonna soddisfano le diverse tipologie, secondo una differenziazione produttiva di moderna impostazione che rispetta le specificità e favorisce le diverse scelte e gusti dei consumatori. Il Montepulciano d'Abruzzo Tonì, il bianco Pecorino IGT Alto Tirino e il Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo Pie' delle Vigne sono i cru veri e propri che caratterizzano compiutamente la filosofia aziendale. Il primo è frutto di un'accurata selezione di uve e di un congruo affinamento, con il risultato di un Montepulciano che sa unire potenza ed eleganza. Il Pecorino, dall'omonimo e antico vitigno, particolarmente resistente nelle aree pedemontane dell'Appennino Centrale, costituisce un po' una scommessa, quella di fare vivere la tradizione attraverso una moderna interpretazione. Analoga impostazione, e punto d'orgoglio per l'azienda, è il Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo Pie' delle Vigne, che esalta una tipologia di vino antica e fortemente locale, come quella dei cerasuoli di montagna. La linea di produzione della Cataldi Madonna si completa con prodotti base come il Montepulciano d'Abruzzo DOC, Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo DOC e il Trebbiano d'Abruzzo DOC. A questi prodotti sono affiancati due rossi particolari e interessanti, l'Occhiorosso, un vino IGT Alto Tirino prodotto in prevalenza con uva Cabernet Sauvignon e una parte di Montepulciano, e Montepulciano d'Abruzzo Malandrino, ottenuto, come prevede il disciplinare di produzione DOC, con uva Montepulciano più un'aggiunta di altre uve, in questo caso Cabernet Sauvignon. I vini dell'azienda Luigi Cataldi Madonna sono commercializzati in tutto il territorio Italiano, mentre la distribuzione nei paesi esteri comprende gli Stati Uniti d'America, Inghilterra, Irlanda, Germania, Belgio, Francia, Lussemburgo e Olanda.

 




Legenda dei punteggi

Sufficiente    Abbastanza Buono    Buono
Ottimo    Eccellente
Vino eccellente nella sua categoria Vino eccellente nella sua categoria
I prezzi sono da considerarsi indicativi in quanto possono subire variazioni a seconda del paese
e del luogo in cui vengono acquistati i vini




Trebbiano d'Abruzzo 2002, Cataldi Madonna (Italia)
Trebbiano d'Abruzzo 2002
Cataldi Madonna (Italia)
Uvaggio: Trebbiano d'Abruzzo
Prezzo: € 4,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Alla vista si presenta con un colore giallo verdolino brillante e sfumature di giallo verdolino, molto trasparente. Il naso rivela aromi intensi, gradevoli, puliti ed eleganti di acacia, biancospino, kiwi, limone, mandorla, mela, noce di cocco e pera. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco piacevolmente fresco e ben equilibrato, sapori intensi, molto piacevole. Il finale è persistente con buoni ricordi di limone, pera e mela.
Abbinamento: Latticini, Formaggi freschi, Pasta e risotti con verdure, Carne bianca saltata



Pecorino 2001, Cataldi Madonna (Italia)
Pecorino 2001
Cataldi Madonna (Italia)
Uvaggio: Pecorino
Prezzo: € 12,00 Punteggio:
Il vino si presenta con un colore giallo dorato intenso e sfumature di giallo dorato, molto trasparente. Il naso rivela una nota di legno e aromi intensi, puliti, gradevoli e raffinati di confettura di pesche, banana, ginestra, mela, nocciola e susina seguito da un piacevole aroma di vaniglia. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente rotondo ma comunque equilibrato, piacevole freschezza, buon corpo e sapori intensi. Il finale è persistente con buoni ricordi di mela, banana e susina. Questo vino è prodotto con uve surmature e matura in barrique.
Abbinamento: Crostacei, Paste e risotti di pesce, Formaggi freschi, Pesce arrosto



Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo\\Pie' delle Vigne 2002, Cataldi Madonna (Italia)
Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo
Pie' delle Vigne 2002
Cataldi Madonna (Italia)
Uvaggio: Montepulciano
Prezzo: € 7,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino chiaro e sfumature di rosa intenso, abbastanza trasparente. Il naso rivela aromi intensi, puliti e gradevoli di ciliegia, fragola, lampone, mandorla, mora, pesca, prugna e rosa. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco piacevolmente fresco ma ben equilibrato dall'alcol, sapori intensi e piacevole. Il finale è persistente con buoni ricordi di lampone, fragola e pesca.
Abbinamento: Zuppe di funghi, Carne bianca saltata con funghi, Salumi, Zuppe di pesce, Pasta



Occhiorosso 2000, Cataldi Madonna (Italia)
Occhiorosso 2000
Cataldi Madonna (Italia)
Uvaggio: Cabernet Sauvignon (90%), Montepulciano (10%)
Prezzo: € 10,20 Punteggio:
Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso rivela aromi intensi, gradevoli, puliti ed eleganti di amarena, mirtillo, prugna, ribes, violetta e carruba seguiti da piacevoli e buoni aromi di liquirizia, peperone e vaniglia. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico ma comunque equilibrato dall'alcol, sapori intensi e buon corpo. Il finale è persistente con buoni ricordi di prugna, amarena e mirtillo. Un vino ben fatto. Occhiorosso matura in botte.
Abbinamento: Brasati e stufati con funghi, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Montepulciano d'Abruzzo Malandrino 2001, Cataldi Madonna (Italia)
Montepulciano d'Abruzzo Malandrino 2001
Cataldi Madonna (Italia)
Uvaggio: Montepulciano (88%), Cabernet Sauvignon (12%)
Prezzo: € 10,50 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino cupo e sfumature di rosso porpora, poco trasparente. Il naso esprime aromi intensi, piacevoli, puliti ed eleganti di amarena, carruba, mirtillo, mora, prugna e ribes seguiti da piacevoli e buoni aromi di inchiostro, mentolo, noce moscata e vaniglia. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, molto equilibrato, con tannini piacevoli, sapori intensi e grande struttura. Il finale è persistente con buoni ricordi di prugna, amarena e ribes. Un vino ben fatto. Malandrino è prodotto con uve provenienti dal vigneto Cona e matura in botte.
Abbinamento: Selvaggina, Brasati, Stufati, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Montepulciano d'Abruzzo Toně 2000, Cataldi Madonna (Italia)
Montepulciano d'Abruzzo Tonì 2000
Cataldi Madonna (Italia)
Uvaggio: Montepulciano
Prezzo: € 16,20 Punteggio:
Il vino si presenta con un colore rosso rubino cupo e sfumature rosso porpora, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità e aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti di amarena, lampone, mirtillo, mora, carruba, prugna, violetta e vaniglia. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco tannico ma comunque equilibrato dall'alcol, sapori intensi e grande struttura. Il finale è persistente con puliti e buoni ricordi di mirtillo, prugna e amarena. Un vino ben fatto. Tonì è prodotto con uve provenienti dal vigneto Cona e matura in botte.
Abbinamento: Selvaggina, Brasati, Stufati, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Azienda Agraria Luigi Cataldi Madonna - Loc. Piano - 67025 Ofena (L'Aquila) Tel. 0862 954252 Fax 0862 816166 - Enologo: Lorenzo Landi - Anno fondazione: 1920 - Produzione: 230.000 bottiglie - E-Mail: cataldimadonna@virgilio.it


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 12, Ottobre 2003   
Cataldi MadonnaCataldi Madonna Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
Numero 11, Settembre 2003 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 13, Novembre 2003

Giornale di Cantina


 Questa rubrica è riservata ai produttori di vino che intendono rendere note particolari attività produttive, annunciare nuovi prodotti o semplicemente comunicare alla clientela informazioni e promozioni sulla propria attività e i propri prodotti. Inviare le notizie da pubblicare al nostro indirizzo e-mail.

 




 Gusto DiVino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 12, Ottobre 2003   
Cataldi MadonnaCataldi Madonna Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
Prima di servire un vino invecchiato, lo decanti?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Dicembre?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Cosa dovrebbero migliorare i ristoranti nel servizio del vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   



Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.