Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Non Solo Vino 
  Eventi Numero 113, Dicembre 2012   
NotiziarioNotiziario  Sommario 
Numero 112, Novembre 2012 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 114, Gennaio 2013

Notiziario


 In questa rubrica sono pubblicate notizie e informazioni relativamente a eventi e manifestazioni riguardanti il mondo del vino e dell'enogastronomia. Chiunque sia interessato a rendere noti avvenimenti e manifestazioni può comunicarlo alla nostra redazione all'indirizzo e-mail.

 

Arnaldo Caprai: la Migliore Cantina d'Europa del 2012


 
È nel cuore dell'Umbria la miglior cantina europea del 2012: Arnaldo Caprai, azienda pioniere nella riscoperta del Sagrantino di Montefalco e tra le più importanti realtà d'Italia, porta ancora una volta il suo territorio alla ribalta mondiale, conquistando il titolo di “European Winery of the Year” della prestigiosa rivista americana “Wine Enthusiast”, che ogni anno assegna a cantine e personalità al top del mondo del vino i suoi “Wine Star Awards”. La notizia è un riconoscimento che conferma ancora una volta l'amore degli americani per il vino italiano, leader in volume e valore negli States tra i vini “stranieri”.
«L'innovativa cantina di Arnaldo Caprai - ha spiegato il fondatore e direttore di Wine Enthusiast, Adam Strum - ha contribuito a far rivivere i vini autoctoni dell'Umbria, portando il vino regionale al centro della scena internazionale grazie al suo Sagrantino di Montefalco». E se Caprai, che nella sua categoria ha superato la concorrenza di realtà come la griffe dello champagne Veuve Cliquot, è l'unico nome italiano premiato nei “Wine Star Awards 2012”, il suo Sagrantino di Montefalco 25 anni 2007, il vino di punta della cantina, è l'unico vino umbro della “Top 100 cellar selection” della rivista, dedicata ai migliori vini da invecchiamento. «Il Sagrantino è il vitigno autoctono di casa mia e la mia passione - dice Marco Caprai, il produttore che ha portato il Sagrantino dalla piccola città di Montefalco alla ribalta internazionale, alla guida di Arnaldo Caprai - Ho dedicato la mia vita a far diventare il Sagrantino un vitigno noto in tutto il mondo e questo riconoscimento è una testimonianza importante di questo sforzo. Siamo onorati di essere stati scelti per un premio internazionale così importante e di essere in “compagnia” delle migliori cantine e delle personalità più importanti del mondo». Marco Caprai e il suo team riceveranno il Wine Star award a New York il 28 gennaio 2013, in occasione della cena di gala di Wine Enthusiast.
Il Sagrantino di Montefalco 25 anni, è stato definito uno dei migliori vini rossi dell'Umbria, se non il migliore. Così “Wine Enthusiast” definisce l'annata 2007 della cantina Arnaldo Caprai, unico umbro tra 20 italiani nella “Top 100 Cellar Selection”, la classifica della rivista Usa dedicata ai migliori vini da collezione e invecchiamento.
Un riconoscimento ulteriore per un vino-cult, entrato a far parte della ristretta cerchia dei top wines più richiesti nei migliori ristoranti ed enoteche di tutto il mondo. Il Sagrantino di Montefalco 25 Anni Arnaldo Caprai nasce da un percorso di ricerca e sperimentazione iniziato con l'Università di Agraria di Milano nel 1988 ed esprime il risultato più alto mai ottenuto da uve Sagrantino.
Ottenuto da uve provenienti solo dai vigneti esposte alle migliori condizioni pedo-climatiche e le cui piante presentano una molteplicità di cloni atte a conferire al vino estrema complessità e struttura, il Sagrantino 25 Anni è vinificato secondo le migliori tecniche enologiche per preservare ed esaltare le caratteristiche, quindi matura in legno per circa 24 mesi in botti piccole che magnificano le potenzialità dell'uva. Prodotto solo nelle annate migliori ed in quantità variabili (comunque non superiori alle 15.000 bottiglie per anno) il 25 Anni prende il proprio nome dall'essere stato commercializzato per la prima volta in concomitanza della celebrazione del venticinquesimo anno dalla fondazione dell'azienda (1971) nell'annata 1993: era l'anno 1996, l'anno della svolta.
È amato dai più grandi nomi dello spettacolo, della moda e dell'economia: da star del calibro di Sharon Stone (che si è aggiudicata a un'asta benefica la limited edition firmata da Roberto Cavalli) a Catherine Zeta Jones che sembra aver brindato le proprie nozze con Michael Douglas con un calice di questo grande Sagrantino fino a Roberto Benigni che nella notte degli Oscar ha festeggiato il proprio successo professionale con un calice di Sagrantino firmato Arnaldo Caprai.
L'ultima iniziativa in ordine cronologico è legata al Premio Nobel e Senatrice della Repubblica Italiana Rita Levi Montalcini che ha compiuto 100 anni nel 2009: in quell'occasione Arnaldo Caprai ha messo all'asta una barrique del prestigioso vino personalizzato per l'occasione con un'etichetta futurista Cento Anni di Futuro e ha donato il ricavato interamente all'associazione benefica “Rita Levi Montalcini onlus” per la scolarizzazione delle donne in Africa, di cui la Senatrice è presidente.

Wine for Maremma: l'Enologia a Sostegno dei Territori Alluvionati

Dopo i danni causati dalla recente alluvione, in Maremma si torna a guardare al futuro partendo dal vino. L'azienda Terenzi di Scansano è infatti promotrice di un progetto a sostegno di questo territorio così duramente colpito. Si tratta di “Wine for Maremma”, operazione di beneficenza mediante la quale l'azienda Terenzi devolverà parte del ricavato della vendita dei propri vini alle vittime dell'alluvione nel grossetano.
«Grazie a Wine for Maremma - spiega Federico Terenzi, amministratore delegato - parte del ricavato di ogni nostra bottiglia di Morellino venduta da qui fino a fine anno nelle enoteche e nei ristoranti nostri clienti sarà devoluto a sostegno delle vittime dell'alluvione. Siamo consapevoli che questo progetto da solo non basterà a risollevare l'intero territorio ma ci sembra fondamentale dare un segnale, fissare un punto dal quale la Maremma grossetana possa ripartire».
Wine for Maremma si concluderà il 31 dicembre 2012 e darà la possibilità anche di acquistare direttamente presso il wineshop dell'azienda Terenzi che è sempre aperta al pubblico per presentare le proprie produzioni d'eccellenza. «Come sempre - prosegue Federico Terenzi - in azienda sarà possibile acquistare direttamente vini, ceste e confezioni natalizie da regalare ad amici e familiari. E ogni acquisto effettuato da oggi fino a fine dicembre concorrerà ad aumentare la cifra che sarà donata in beneficenza».
Con un piccolo gesto sarà dunque possibile dare un aiuto concreto a un intero territorio, allietando inoltre le imminenti festività con un assaggio di Maremma firmato Terenzi. Il ricavato sarà versato direttamente sul conto “pro alluvionati” attivato da Banca di Saturnia e Costa d'Argento.

In Vino Levitas: Asta di Vini per l'Ospedale Pediatrico NPH Saint Damien di Haiti

In vino levitas è un'asta benefica di vini pregiati organizzata da Open Care - Servizi per l'arte in collaborazione con la casa d'aste Bonhams che verrà battuta lunedì 3 dicembre, dalle 19.30 alle 22.00, a Milano negli spazi dei Frigoriferi Milanesi a favore della Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus.
Il ricavato della vendita verrà devoluto a sostegno dell'Ospedale Pediatrico NPH Saint Damien di Haiti che, unico pediatrico gratuito sull'isola, assiste 80.000 bambini l'anno. In particolare, l'asta risponderà all'urgente bisogno di dare ossigeno ai piccoli pazienti dell'Ospedale del Saint Damien che necessitano di respirazione assistita e di terapia intensiva. Attualmente il sistema di distribuzione di ossigeno medicale prevede 57 postazioni ma ne servirebbero almeno 144.
Tra i 60 lotti previsti che verranno battuti in questa occasione - composti da 6, 12 o 24 bottiglie di vino - saranno messe all'incanto anche bottiglie di Nobile di Montepulciano della tenuta Braccesca di Antinori del 1998, magnum di Rosso del Conte di Tasca d'Almerita del 1997, bottiglie di Refosco dal Peduncolo Rosso di Livio Felluga del 1997 e bottiglie di Korem, Isola dei Nuraghi di Argiolas del 1998. I vini potranno essere degustati durante la serata. All'ingresso, per partecipare all'evento, sarà richiesta una donazione di 30 euro e verrà data in omaggio una bottiglia di vino.
Banditore d'eccezione di In Vino Levitas sarà, il comico e artista televisivo Andrea Pellizzari, da tempo testimonial della Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus che con l'occasione presenterà il suo nuovo CD a favore dei bambini di Haiti “The man with the mac”, di cui è protagonista nelle vesti di Mr. Brown, lo strampalato insegnante di inglese delle Iene.
In sala, sarà presente anche l'Associazione Italiana Sommelier, che potrà fornire consulenze e informazioni sui vini. Per ulteriori informazioni sull'iniziativa e per partecipare alla serata: Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus, tel. 02 54122917 - eventi@nph-italia.org - www.nph-italia.org
La Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus è nata nel 2000, frutto della testimonianza di fede che Francesca ha lasciato con la sua breve ma intensa vita. La Fondazione aiuta l'infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo con adozioni a distanza, progetti, volontariato, attività di sensibilizzazione sui diritti dei bambini, e rappresenta in Italia l'Organizzazione NPH - Nuestros Pequeños Hermanos (I nostri piccoli fratelli) da 25 anni presente nel paese quarto mondo di Haiti sotto la guida del medico Padre Rick Frechette con numerosi progetti in aiuto all'infanzia.
Open Care - Servizi per l'arte, attiva dal 2003, opera in 4 settori: la custodia con un caveau di 8 mila mq di spazi per il ricovero di dipinti, sculture, arredi, oggetti preziosi; la consulenza con il dipartimento di Art consulting che realizza inventari, stime, assistenza per la vendita di opere d'arte, art advisory; la movimentazione delle opere su scala nazionale e internazionale con il dipartimento di Logistica per l'arte; la conservazione con i suoi 5 laboratori specializzati nel restauro di dipinti, affreschi, opere d'arte, arredi lignei, arazzi e tessili antichi, tappeti e antichi strumenti scientifici.
Fondata nel 1793, Bonhams è una delle case d'asta più note al mondo per opere d'arte e oggetti da collezione. Nella sua composizione attuale è formata dalla fusione tra Bonhams & Brooks and Phillips Son & Neale. Nel 2002 ha acquisito Butterfields. Oltre che in Inghilterra, Bonhams tiene aste a San Francisco, Los Angeles, New York, in Germania, Francia, Monaco, Hong Kong e in Australia; si avvale di un network di rappresentanti in 25 nazioni.






 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Non Solo Vino 
  Eventi Numero 113, Dicembre 2012   
NotiziarioNotiziario  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
In quale momento della giornata bevi abitualmente vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Gennaio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
Qual è l'aspetto più piacevole della degustazione di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.