Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


Registrazione Nuovo Utente Ho dimenticato la password
Utente   Password   
Elenco Messaggi   Mostra  Ordina

Indice:Le Vostre Degustazioni: Trebbiano d'Abruzzo Marina Cvetic 2001, Masciarelli  Nuovo Messaggio
Autore Messaggio
mirtillo
Enofilo



Messaggi: 84
Vini: 28
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:13:45 GMT
Quota  Inviato: 01/10/2004 17:53:51 GMT Messaggio SuccessivoInizio Pagina
Volevo condividere con voi l'esperienza di un vino degustato l'altra sera con alcuni amici. Si tratta del Trebbiano d'Abruzzo Marina Cvetic 2001 di Masciarelli degustato con altri amici a casa.
Non si può dire che il vino sia cattivo, tutt'altro, però secondo me l'impatto del legno è un po' eccessivo. Devo ammettere che non ho molta esperienza con il Trebbiano d'Abruzzo, però non credo che sia il legno l'aroma prevalente su un vino bianco. Per il resto gli aromi che sono riuscito ad isolare sono stati banana, nocciola, vaniglia del legno, mela e pera. Anche al gusto, sempre secondo me, l'impatto del legno tende a prevalere coprendo le altre buone qualità. In definitiva un bel e buon vino senza dubbio anche se lo avrei preferito senza tutto quel legno.
Dimenticavo! Eravamo in 6 e con 5 euro a testa abbiamo acquistato la bottiglia incrociando le dita perché non sapesse di tappo!!!
Carlo
maxtrek
Enofilo



Messaggi: 104
Vini: 16
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:35:21 GMT
Quota  Inviato: 05/10/2004 18:10:48 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Il Trebbiano d'Abruzzo Marina Cvetic l'ho assaggiato anche io e in effetti devo dire che è un bel vino. Certo, sul prezzo ci sarebbe da ridire, ma comunque un buon vino.
Nonostante sia un buon vino, anch'io ritengo che l'impatto del legno sia un po' esagerato e tende a coprire altre qualità che invece sarebbero interessanti da gustare.
Max
antonella
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/12/2004 13:58:37 GMT
Quota  Inviato: 16/12/2004 14:35:32 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
è un "vino difficile"! il trebbiano di masciarelli non ha profumi ruffiani, dolcezze, ma ricordo ancora - a distanza di mesi - la sua personalità.
non ho memoria dello sbilanciamento verso i legni, ma sicuramente è un vino che ha bisogno di molto tempo per sviluppare appieno i profumi. cambia molto, in meglio, ossigenandosi.

costa un botto! concordo.

ciao

antonella
mirtillo
Enofilo



Messaggi: 84
Vini: 28
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:13:45 GMT
Quota  Inviato: 20/12/2004 17:56:10 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Ciao Antonella, forse hai ragione tu sul fatto che questo vino ha bisogno di molto tempo per sviluppare in pieno i suoi aromi, tuttavia mi sembra che gli odori legati al legno siano piuttosto evidenti. Sicuramente ha una buona personalità però mi chiedo se sia questa la personalità del Trebbiano d'Abruzzo!
Forse io e i miei amici non abbiamo avuto sufficiente pazienza per aspettare la sua evoluzione, però tutti abbiamo avuto l'impressione che il legno fosse un po' troppo esagerato.

Sul prezzo siamo comunque d'accordo: costa un botto!

A presto!
Carlo
panterarosa
Enofilo



Messaggi: 73
Vini: 25
Distillati: 1

Registrato il:
02/08/2004 21:38:51 GMT
Quota  Inviato: 29/12/2004 17:59:11 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Ho sentito parlare molto del famoso Trebbiano di Masciarelli e ho sentito sempre pareri discordanti. C'è chi dice che abbiano esagerato con il legno, chi invece sostiene che è giusto così. Io non l'ho mai assaggiato, certo, se dite poi che costa un'esagerazione, mi sa tanto che non lo assaggerò mai!
Fabio B.
antonella
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/12/2004 13:58:37 GMT
Quota  Inviato: 31/12/2004 16:15:20 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
mirtillo ha scritto:
Ciao Antonella, forse hai ragione tu sul fatto che questo vino ha bisogno di molto tempo per sviluppare in pieno i suoi aromi, tuttavia mi sembra che gli odori legati al legno siano piuttosto evidenti.


mi sa che ho preso una cantonata! leggendo meglio le tue impressioni su quel trebbiano e verificando i miei appunti - faccio un corso di degustazione - ho visto che ho preso fischi per fiaschi: il trebbiano "difficile" di cui parlavo è di valentini, non di masciarelli! mi sa che sono vini moolto ma moolto diversi. entrambi però si allineano sui costi micidiali, in questo la somiglianza. (forse devo bere meno!!)

ciao
anto
miclan
Enofilo



Messaggi: 120
Vini: 11
Distillati: 3

Registrato il:
02/08/2004 21:31:29 GMT
Quota  Inviato: 07/01/2005 11:06:27 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
L'ultima volta che ho assaggiato questo vino, credo sia stato poco più di un anno fa. Che dire, è un vino sicuramente ottimo, tuttavia condivido il fatto che il legno sia un po' troppo esagerato, pur tuttavia ammettendo che non ci sta male. Non conosco invece il Trebbiano di Valentini che Antonella ha definito difficile. Perché difficile? In che senso? Intendi dire aromi complessi?
Michele Landolfi
antonella
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/12/2004 13:58:37 GMT
Quota  Inviato: 18/01/2005 14:39:50 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
miclan ha scritto:
Non conosco invece il Trebbiano di Valentini che Antonella ha definito difficile. Perché difficile? In che senso? Intendi dire aromi complessi?


scusate per le definizioni approssimative, era un commento basato sul ricordo generale che mi ha lasciato. è un gran vino, con personalità. con "difficile" intendevo dire che non è un vino piacione, ma ha aromi - complessi in effetti - di spezie forti che non ti aspetti in un vino bianco, e sentori vegetali "aspri".

anto
maxtrek
Enofilo



Messaggi: 104
Vini: 16
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:35:21 GMT
Quota  Inviato: 19/01/2005 11:05:11 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
antonella ha scritto:
scusate per le definizioni approssimative, era un commento basato sul ricordo generale che mi ha lasciato. è un gran vino, con personalità. con "difficile" intendevo dire che non è un vino piacione, ma ha aromi - complessi in effetti - di spezie forti che non ti aspetti in un vino bianco, e sentori vegetali "aspri".

anto

Quanto ad aromi complessi e speziati, direi che questo Trebbiano ne ha in gran quantità e certamente si discosta da tantissimi altri Trebbiano d'Abruzzo, almeno quelli che ho assaggiato. Rimango però dell'idea che forse l'impatto del legno sia esagerato, tuttavia questo non significa che sia un cattivo vino! Tutt'altro!
Con cosa l'abbinereste a tavola?
Max
miclan
Enofilo



Messaggi: 120
Vini: 11
Distillati: 3

Registrato il:
02/08/2004 21:31:29 GMT
Quota  Inviato: 04/02/2005 11:05:18 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
maxtrek ha scritto:
Quanto ad aromi complessi e speziati, direi che questo Trebbiano ne ha in gran quantità e certamente si discosta da tantissimi altri Trebbiano d'Abruzzo, almeno quelli che ho assaggiato. Rimango però dell'idea che forse l'impatto del legno sia esagerato, tuttavia questo non significa che sia un cattivo vino! Tutt'altro!
Con cosa l'abbinereste a tavola?

Non avrei molti dubbi ad abbinare questo vino con un pesce arrosto o anche con della carne arrosto! In mancanza d'altro, me lo berrei anche da solo, magari in buona compagnia!
Michele Landolfi
antonella
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/12/2004 13:58:37 GMT
Quota  Inviato: 08/02/2005 12:11:19 GMT Messaggio PrecedenteInizio Pagina
maxtrek ha scritto:
Con cosa l'abbinereste a tavola?

proverei anche io con la carne arrosto! magari carni bianche con erbe aromatiche.
a dire la verità non credo che ne acquisterò: troppo caro per le mie tasche...

Indice:Le Vostre Degustazioni: Trebbiano d'Abruzzo Marina Cvetic 2001, Masciarelli  Nuovo Messaggio

 Condividi questo argomento   
19/07/2019 16:24:59 GMT


I Sondaggi di DiWineTaste
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Luglio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quando acquisti un vino, sei più interessato a quelli di:


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Cos'e più importante nella scelta di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.