Cultura e Informazione Enologica dal 2002 - Anno XIX
×
Prima Pagina Eventi Guida dei Vini Vino del Giorno Aquavitae Guida ai Luoghi del Vino Podcast Sondaggi EnoGiochi EnoForum Il Servizio del Vino Alcol Test
DiWineTaste in Twitter DiWineTaste in Instagram DiWineTaste Mobile per Android DiWineTaste Mobile per iOS Diventa Utente Registrato Abbonati alla Mailing List Segnala DiWineTaste a un Amico Scarica la DiWineTaste Card
Chi Siamo Scrivici Arretrati Pubblicità Indice Generale
Informativa sulla Riservatezza
 
☰ Menu



Luigi Giordano

Piemonte (Italia)


Vini Recensiti: 5
Punteggio Medio: ✧✧✧
 

Barbaresco Asili 1998 Barbaresco Asili 1998
Barbaresco Montestefano 1998 Barbaresco Montestefano 1998
Dolcetto d'Alba Vigneto Buschet 2001 Dolcetto d'Alba Vigneto Buschet 2001
Langhe Freisa 2001 Langhe Freisa 2001
Roero Arneis Vigneto Dalmazzo 2001 Roero Arneis Vigneto Dalmazzo 2001



Elenco dei Produttori (L)





Elenco dei Vini di Luigi Giordano    Vino Successivo

 Scrivi la tua recensione per questo vino

 Condividi questo vino       Vota questo vino nella Wine Parade

  Barbaresco Asili 1998, Luigi Giordano (Italia)  

Barbaresco Asili 1998

Luigi Giordano (Italia)

Barbaresco (Piemonte)
Nebbiolo
Vino Rosso Vino Rosso Punteggio: ✧✧✧

Barbaresco (Piemonte) All'esame visivo, il vino di presenta con un colore rosso rubino scarico e con tonalità rosso aranciato. Interessante il profilo olfattivo, di prevalenza fruttato, si apre con aromi intensi di amarena, ciliegia matura, lampone, viola appassita, oltre a cuoio, catrame, vaniglia e liquirizia. Anche in bocca è intenso e con buoni sapori di frutta, buona alcolicità e corpo, tannini equilibrati e ben presenti. L'apporto del legno, seppure evidente, non copre affatto l'impronta fruttata del vino. Il finale è persistente e fruttato. Questo vino viene affinato per 12-24 mesi in botte e ulteriori 6 mesi in bottiglia.

Alcol: 13,5%

Formaggi stagionati, Grandi arrosti, Brasati

Calice consigliato Vini Rossi Corposi e Molto Maturi 18 °C
(Vini Rossi Corposi e Molto Maturi)

Settembre 2002



Elenco dei Vini di Luigi Giordano    Vino PrecedenteVino Successivo

 Scrivi la tua recensione per questo vino

 Condividi questo vino       Vota questo vino nella Wine Parade

  Barbaresco Montestefano 1998, Luigi Giordano (Italia)  

Barbaresco Montestefano 1998

Luigi Giordano (Italia)

Barbaresco (Piemonte)
Nebbiolo
Vino Rosso Vino Rosso Punteggio: ✧✧✧

Barbaresco (Piemonte) Il vino si presenta con un colore rosso rubino scarico e con tonalità rosso aranciato. Al naso evidenzia un netto e piacevole orientamento fruttato dove si riconoscono amarena, prugna secca, confettura di ciliegie oltre a cuoio, cacao, viola appassita, vaniglia e una leggera nota di smalto. In bocca è equilibrato con buona evidenza dell'alcol e dei tannini oltre a una piacevole sapidità e un buon corpo. L'apporto del legno, seppure percepibile, non invade e non copre affatto nessuna qualità organolettica del vino. Il finale è persistente con intensi ricordi di prugna secca e di ciliegia. Questo vino viene affinato per 12-24 mesi in botte e ulteriori 6 mesi in bottiglia.

Alcol: 13,5%

Formaggi stagionati, Grandi arrosti, Brasati

Calice consigliato Vini Rossi Corposi e Molto Maturi 18 °C
(Vini Rossi Corposi e Molto Maturi)

Numero 2, Novembre 2002



Elenco dei Vini di Luigi Giordano    Vino PrecedenteVino Successivo

 Scrivi la tua recensione per questo vino

 Condividi questo vino       Vota questo vino nella Wine Parade

  Dolcetto d'Alba Vigneto Buschet 2001, Luigi Giordano (Italia)  

Dolcetto d'Alba Vigneto Buschet 2001

Luigi Giordano (Italia)

Dolcetto d'Alba (Piemonte)
Dolcetto
Vino Rosso Vino Rosso Punteggio: ✧✧

Dolcetto d'Alba (Piemonte) Alla vista il vino si presenta con un bel colore rosso rubino chiaro e trasparente. L'orientamento olfattivo del vino è decisamente e piacevolmente fruttato; si riscontrano intensi e tipici aromi di amarena, ciliegia e lampone, oltre a un insospettabile e poco comune, per questo tipo di vino, leggero e gradevole aroma di rosa. Anche in bocca il vino è molto fruttato e conferma il profilo già rilevato al naso. Equilibrato e di buona freschezza, il vino presenta tannini ben bilanciati e per niente aggressivi. Il finale è persistente con un retrogusto ammandorlato e di frutta. Questo Dolcetto d'Alba subisce un affinamento in bottiglia coricata per almeno 3-4 mesi.

Alcol: 12%

Paste di media struttura, Carni bianche, Formaggi freschi

Calice consigliato Vini Rossi Giovani 16 °C
(Vini Rossi Giovani)

Numero 2, Novembre 2002



Elenco dei Vini di Luigi Giordano    Vino PrecedenteVino Successivo

 Scrivi la tua recensione per questo vino

 Condividi questo vino       Vota questo vino nella Wine Parade

  Langhe Freisa 2001, Luigi Giordano (Italia)  

Langhe Freisa 2001

Luigi Giordano (Italia)

Langhe (Piemonte)
Freisa
Vino Rosso Vino Rosso Punteggio: ✧✧

Langhe (Piemonte) Il vino si presenta limpido e trasparente con colore rosso rubino. I profumi sono intensi e persistenti prevalentemente orientati alla frutta. Si riconoscono principalmente aromi di amarena e lampone, oltre a una piacevole e leggera nota di iodio. In bocca è equilibrato, di buona intensità e tannini ben bilanciati. Anche in bocca il vino si presenta con netti sapori di frutta, gli stessi già rilevati al naso. Il finale è persistente con evidenti ricordi di lampone.

Alcol: 12%

Antipasti di carne, Salumi

Calice consigliato Vini Rossi Giovani 16 °C
(Vini Rossi Giovani)

Settembre 2002



Elenco dei Vini di Luigi Giordano    Vino Precedente

 Scrivi la tua recensione per questo vino

 Condividi questo vino       Vota questo vino nella Wine Parade

  Roero Arneis Vigneto Dalmazzo 2001, Luigi Giordano (Italia)  

Roero Arneis Vigneto Dalmazzo 2001

Luigi Giordano (Italia)

Roero (Piemonte)
Arneis
Vino Bianco Vino Bianco Punteggio: ✧✧✧

Roero (Piemonte) Buon esempio di Arneis del Roero. Il vino è cristallino e di colore giallo paglierino scarico con evidenti riflessi giallo verdolino. Al naso presenta profumi di buona intensità fra i quali si riconoscono pera, nocciola, mela, biancospino, ananas e litchi. Un profilo olfattivo tipico e gradevole. In bocca si presenta con una buona freschezza equilibrata dalle componenti morbide, con una struttura non molto corposa, ma certamente coerente con la tipologia. I sapori sono intensi e persistenti con un finale ammandorlato e di nocciola. Il vino è affinato per 2-3 mesi in bottiglia.

Alcol: 12%

Antipasti in genere, Paste leggere, Uova, Verdure, Pesce

Calice consigliato Vini Bianchi Giovani e Freschi 10 °C
(Vini Bianchi Giovani e Freschi)

Numero 2, Novembre 2002


Elenco dei Produttori (L)








I Sondaggi di DiWineTaste
In quale comune si producono i migliori Barbaresco?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Ti interessano i vini prodotti da cantine piccole e sconosciute?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Giugno?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


☰ Menu

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste Segui DiWineTaste su Twitter Segui DiWineTaste su Instagram

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2021 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.