Cultura e Informazione Enologica - Anno XVI
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


 Produttori  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Cavatappi 
  Eventi Numero 22, Settembre 2004   
Guida ai Servizi del Vino di DiWineTasteGuida ai Servizi del Vino di DiWineTaste NotiziarioNotiziario  Sommario 
Numero 21, Estate 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 23, Ottobre 2004

Guida ai Servizi del Vino di DiWineTaste

Arriva un nuovo e pratico strumento che consentirà ai lettori di conoscere i luoghi del buon bere, una nuova guida interattiva per scoprire nuove enoteche e ristoranti in cui è possibile apprezzare del buon vino


Il pannello di ricerca della Guida ai
Servizi del Vino
Il pannello di ricerca della Guida ai Servizi del Vino

 Per ogni appassionato della bevanda di Bacco non è solamente utile conoscere la qualità dei suoi vini preferiti, è certamente utile conoscere anche dove poterli reperire. Spesso riceviamo lettere da parte dei nostri lettori che ci chiedono dove potere reperire o acquistare i vini recensiti nella rivista o pubblicati nella nostra Guida dei Vini. L'unico aiuto che possiamo offrire loro è quello di informare i rispettivi produttori in modo che possano fornire ai lettori le opportune informazioni. La nuova Guida ai Servizi del Vino di DiWineTaste intende soddisfare questo genere di richieste in modo da fare incontrare effettivamente gli appassionati di vino con coloro che si occupano della vendita. La Guida ai Servizi del Vino è integrata alla Guida dei Vini, completando e migliorando - di fatto - la qualità di questo nostro apprezzatissimo strumento.

 Dopo avere ricercato un vino nella Guida dei Vini, sarà possibile conoscere l'attività commerciale più vicina dove quel vino può essere acquistato o degustato. La Guida ai Servizi del Vino di DiWineTaste è molto di più. Uno degli obiettivi è quello di fornire ai nostri lettori - e quindi anche alle attività commerciali legate al mondo del vino - un pratico strumento che consenta di ricercare e conoscere i luoghi del buon bere. La Guida consente di ricercare attività commerciali che si occupano della vendita al dettaglio di vini e di accessori, come enoteche, ristoranti, wine bar, produttori, distributori, grossisti, siti WEB, siti di E-Commerce, enoturismo e altre attività collegate. Le ricerche possono essere effettuate indicando sia la categoria commerciale sia un'area geografica specifica. Ai gestori e proprietari di attività commerciali interessati ad essere inseriti nella Guida ai Servizi del Vino di DiWineTaste offriamo un'interessante opportunità: un mese gratuito di abbonamento alla guida, senza obblighi o impegni. Il mese di abbonamento gratuito può essere richiesto compilando il modulo presente nella pagina www.DiWineTaste.com/italiano/RichiestaServizi.php. Il collegamento a questa pagina è inoltre presente nella home page del sito di DiWineTaste. Per ogni altra informazione vi invitiamo a contattarci al nostro indirizzo E-Mail.

 



 Produttori  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Cavatappi 
  Eventi Numero 22, Settembre 2004   
Guida ai Servizi del Vino di DiWineTasteGuida ai Servizi del Vino di DiWineTaste NotiziarioNotiziario  Sommario 
Numero 21, Estate 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 23, Ottobre 2004

Notiziario


 In questa rubrica verranno pubblicate notizie e informazioni relativamente ad eventi e manifestazioni riguardanti il mondo del vino e dell'enogastronomia. Chiunque sia interessato a rendere noti avvenimenti e manifestazioni può comunicarlo alla nostra redazione all'indirizzo e-mail.

 

Amore e bollicine, un secolo di abiti da sposa

Abiti da sposa in pizzo color avorio o in chiffon di seta bianca della fine dell'800, modelli Uruguaiani e Francesi dell'inizio del secolo scorso, perfino un vestito in pizzo blu degli Anni Venti: con la rassegna “Amore e bollicine - Un secolo di abiti da sposa”, i pregiati Franciacorta dell'Antica Cantina Fratta di Monticelli Brusati (Brescia) sposeranno moda e cultura. La mostra - in programma il 18-19 e 20 settembre prossimi, in concomitanza con il Festival del Franciacorta - porterà i visitatori in un romantico viaggio a ritroso nel tempo, ripercorrendo la storia dell'abito più importante nella vita di ogni donna, quello da sposa, dalla seconda metà dell'800 fino ai giorni nostri.
Nei saloni ottocenteschi che l'Antica Fratta apre per accogliere appuntamenti legati al mondo dell'arte e della cultura, della sommellerie e dell'enogastronomia, matrimoni e convegni, saranno esposti preziosi abiti da sposa provenienti dal Museo della Moda e del Costume della Fondazione Giacomini-Meo di Ciliverghe, eccezionalmente concessi all'azienda vincola franciacortina, nota per la sua produzione di nicchia e d'alta qualità. Il più antico risale al 1875 ed è in pizzo color avorio, con motivi a delicati fiori ricamati ad ago, il più recente - corto con mantellina in seta operata - è del 1963 ed è in puro stile Anni Sessanta. A scandire epoche e mode, abiti Italiani e stranieri, dalle fogge e dai materiali più diversi. All'inizio del '900 risalgono preziosi capi Uruguaiani in organza e tulle bianchi ricamati ad ago; agli Anni Venti un abito in pizzo color blu scuro ricamato con motivi vegetali e rose; agli Anni Trenta un capo Inglese in tulle con decorazioni in seta e nastro plissettato; ancora tulle anche per gli Anni Cinquanta, ma con ricami floreali. Una rarità in mostra sarà un raffinato velo da sposa Francese della metà dell'800, in tulle bianco ornato da leggeri ricami.
La sfilata di manichini sarà corredata da sontuose tavole nuziali apparecchiate a festa, con tovagliato, porcellane, bicchieri della medesima epoca dei vestiti esposti, su cui spiccheranno i raffinati Franciacorta dell'Antica Cantina Fratta - Azienda del Gruppo Guido Berlucchi & C. guidata da Cristina Ziliani - le cui spumeggianti bollicine sono l'ideale coronamento di un brindisi nuziale.
La mostra sarà anche l'occasione per visitare la splendida sede dell'azienda, un antico palazzo d'origini ottocentesche e la sua spettacolare cantina scavata nella collina retrostante, con quattro tronchi di galleria disposti a croce greca, nota fin dall'800 con l'appellativo di “el cantinù” per la sua imponenza e capienza. Al termine della visita, sarà offerta ai visitatori una degustazione di Franciacorta, il re Italiano delle bollicine, e di prodotti tipici della zona. Portabandiera di Antica Fratta è il Franciacorta Brut 1998, che ha ottenuto i 2 bicchieri rossi sulla Guida Gambero Rosso Slow Food. Ad esso si affiancano i Franciacorta Satèn, Brut s.a, Brut Millesimato e l'apprezzato Rosé e, fra i vini tranquilli, il Tinaia e i Curtefranca Bianco e Rosso. » consigliata la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: tel. 030 652068 - e-mail: info@anticafratta.it - www.anticafratta.it

Caccia al tesoro per scoprire storia, arte e vini della Franciacorta

Degustazioni e assaggi di vini, ma anche divertimento e cultura. L'Associazione Strada del Franciacorta presieduta da Lucia Barzanò proporrà domenica 19 settembre una vera e propria Caccia al tesoro, per far scoprire ai turisti i gioielli del territorio, dalle cantine alle bellezze artistiche, dagli edifici storici alla natura. Un'iniziativa originale, organizzata in collaborazione con il Touring Club Italiano, che permetterà ai visitatori di passare una giornata all'aria aperta in allegria, imparando però anche qualcosa di più su una zona che è nota e apprezzata soprattutto per l'eccellente vino a cui dà il nome, lo spumeggiante Franciacorta, primo - e per ora ancora unico - Brut italiano prodotto esclusivamente con la lenta rifermentazione in bottiglia ad aver ottenuto fin dal 1995 la DOCG. La Caccia al tesoro è inserita nel cartellone di manifestazioni del Festival del Franciacorta, appuntamento ormai consolidato, che nella sua quinta edizione si svolgerà da sabato 18 a lunedì 20 settembre ed avrà come di consueto il suo clou nel Banco d'assaggio organizzato a Villa Lechi di Erbusco, dove si potranno degustare e comparare fra loro i Franciacorta delle aziende più rinomate, sotto la guida competente degli stessi produttori: tre giorni per assaporare il fior fiore dei Franciacorta, in una delle aree più rinomate d'Italia per la tradizione enologica, in provincia di Brescia.
Domenica 19 le colline tappezzate di vigneti che circondano a sud il Lago d'Iseo ospiteranno appunto una cinquantina di equipaggi, che metteranno alla prova la propria abilità nella Caccia al tesoro organizzata dalla Strada del Franciacorta, fra le prime nate in Italia, a cui aderiscono una novantina di realtà vinicole e turistiche. Unico requisito richiesto è che ogni equipaggio sia composto almeno da due persone. Per il resto i partecipanti saranno liberi di scegliere, e potranno esplorare la Franciacorta a cavallo, in bicicletta o in auto. La partenza per la gara è prevista dal Franciacorta Outlet Village a Rodengo Saiano alle ore 10.00 (raduno dalle ore 8.30), mentre l'arrivo sarà dalle ore 17.30 in poi in Piazza Cavour a Rovato.
Gli sfidanti faranno tappa negli angoli più suggestivi e meno frequentati della zona, fermandosi in ambienti di particolare interesse naturalistico (quali ad esempio le Torbiere del Sebino), in monasteri, palazzi e ville. Altri luoghi da scoprire saranno le strutture turistiche associate alla Strada del Franciacorta: cantine, innanzitutto, ma anche ristoranti, aziende agrituristiche, enoteche, alberghi e dimore storiche. Una buona occasione anche per assaggiare gli inediti menu che saranno proposti da ristoranti e trattorie, ovviamente tutti basati sul Franciacorta e sui suoi abbinamenti con i piatti della tradizione.
Culinari, ma non solo, sono i premi in palio. I primi classificati riceveranno infatti in dono decine di bottiglie di Franciacorta delle aziende che aderiscono alla Strada, week-end da trascorrere in dimore storiche, agriturismo e alberghi prestigiosi della zona, cene nei ristoranti. Ma il vero tesoro da scoprire sarà la Franciacorta, con i suoi vini e la sua squisita ospitalità. Tutti i partecipanti riceveranno il kit della Caccia al tesoro, una bottiglia di Franciacorta, guide del Touring Club Italiano, materiale turistico della zona e molti altri piccoli premi. L'iscrizione costa € 40,00 a persona e dà diritto a partecipare al Banco d'assaggio dei Franciacorta a Villa Lechi, alla visita con degustazione in due cantine, al bicchiere di cortesia di Franciacorta se si pranza in un ristorante convenzionato. Le iscrizioni si effettuano rivolgendosi a: Blulinda, Tel. 030 49544 - fax 030 2908316 info@blulinda.it - elena.mossi@blulinda.it
Chi si iscrive entro il 15 settembre avrà una piacevole sorpresa, ovviamente legata al mondo del vino. Per informazioni: Associazione Strada del Franciacorta, Via G. Verdi, 53 - Erbusco (Brescia), Tel. 030 776087 Fax 030 7768539, associazione@stradadelfranciacorta.it, www.stradadelfranciacorta.it

Festa del Vino Barolo 2004

Dal 10 al 12 settembre 2004 il vino Barolo si vestirà a festa, celebrando la sua storia con uno degli appuntamenti più attesi dell'estate in Langa. Una splendida occasione per conoscere da vicino il territorio da cui il “re dei vini” trae origine, alimentandosi degli aromi e dei colori di un paesaggio unico al mondo. Il borgo di Barolo attenderà infatti visitatori, appassionati e semplici curiosi in quel momento magico in cui le colline - ancora memori del rigoglio estivo - mutano aspetto e colori, a preludio della successiva vendemmia.
Evento clou della festa, domenica 12 settembre, l'Itinerario del Gusto alla scoperta dei sapori, un appetitoso percorso enogastronomico lungo le vie del paese diviso in varie tappe, con una serie di banchi d'assaggio che proporranno le prelibatezze dell'eccellenza gastronomica di tutto il Piemonte e di altre regioni Italiane, accuratamente selezionate e proposte al pubblico direttamente dai produttori. Sarà così possibile gustare una serie di piatti caldi appositamente preparati dagli chef locali, dagli agnolotti al plin (così chiamati per la caratteristica forma irregolare data dal “plin”, il pizzicotto che stringe l'agnolotto fra pollice, indice e medio) al riso al Barolo, fino alle tinche di Ceresole, vanto del panorama ittico locale. La passeggiata nel gusto continuerà poi con tutta una serie di piccoli assaggi che i visitatori potranno effettuare spostandosi tra un banco e l'altro. Protagonisti di questa autentica immersione nel mare della golosità i salumi al Barolo, l'olio Imperiese, il peperone di Carmagnola, i funghi di Calizzano, il pane confezionato con vari tipi di farina, il miele di Montezemolo e quello della Valle Soana. Ma anche il meglio della produzione casearia piemontese e non: i formaggi della Valle Sacra, il Bra, il Castelmagno, il Murazzano, il Raschera, l'erborinato di pecora della Valchiusella, il margaro della Valle Po, il caprino dolce del Moncenisio, il Seirass del fen, il Pecorino sardo. Ed infine un'irresistibile carrellata di preziosità dolciarie: la frutta sciroppata, i piccoli frutti di bosco della Bisalta al Barolo, la crema alla nocciola Piemonte Igp, gli albesi al Barolo, il torrone di Alba, la crema al cioccolato al Barolo Chinato, i gianduiotti Torinesi abbinati al Barolo Chinato. Centro indiscusso dell'itinerario del gusto, ovviamente, le degustazioni delle migliori etichette docg del Barolo dei produttori di Barolo, chiamati a celebrare un perfetto matrimonio dei sensi tra il più grande dei vini e i suoi pari in ambito gastronomico. Per informazioni: Turismo in Langa Via Cavour 16 - 12051 Alba (Cn) Tel. 0173/364030 www.turismoinlanga.it - ufficiostampa@turismoinlanga.it

Vendemmia in Langa

L'associazione Turismo in Langa e l'Amministrazione Comunale di Dogliani propongono, in concomitanza con la storica Sagra del Dolcetto, la seconda edizione di Vendemmia in Langa che, in alcune aziende vitivinicole selezionate, dà ad enoturisti ed appassionati la possibilità di prendere parte alla vendemmia gomito a gomito con i viticoltori, vivendone da vicino l'atmosfera e la magia. L'invito è a raggiungere questo angolo di Langa nel momento in cui le sue morbide colline cominciano a tingersi dei colori della stagione autunnale, per cogliere l'occasione unica di immergersi nell'art de vivre di queste colline e della loro gente, quando le vigne regalano finalmente i grappoli e dalle cantine si alzano i profumi che preludono a grandi vini. Alcune aziende agricole selezionate del territorio di Dogliani accoglieranno i visitatori nelle vigne, dove potranno prendere parte alla vendemmia, e poi in cantina, dove sarà possibile effettuare visite e degustazioni, mentre il centro storico di Dogliani si animerà di ottime occasioni per far festa intorno al vino e ai prodotti del territorio.
Domenica 12, 19 e 26 settembre, nelle vigne di alcune aziende, selezionate sulla base di precisi criteri, si potrà prendere parte alla vendemmia: i visitatori, accompagnati in piccoli gruppi dai proprietari, saranno condotti tra i filari dove potranno immergersi nell'atmosfera di festa che tradizionalmente accompagna il momento della raccolta. Sarà l'occasione per conoscere i produttori apprezzando il paziente lavoro che mani esperte svolgono, stagione dopo stagione, intorno alle viti, ma si potranno anche vivere da vicino le prime fasi della vinificazione. Dopo essere saliti fra i filari, infatti, i visitatori - accompagnati dai titolari delle aziende vinicole e da guide esperte - saranno invitati a scendere in cantina, dove potranno seguire quei lavori che in quel momento occorre svolgere. E intanto potranno godersi un ottimo calice dei vini dell'azienda, in compagnia del produttore o dei suoi familiari. Per non parlare del piccolo grande piacere di gustare un grappolo di uva Dolcetto appena colto. » fitto il programma di eventi che gli organizzatori hanno predisposto in occasione di Vendemmia in Langa. Il vino Dolcetto e gli altri vini delle Langhe saranno festeggiati con numerose occasioni di degustazione. Per informazioni: Turismo in Langa Via Cavour 16 - 12051 Alba (Cn) Tel. 0173/364030 www.turismoinlanga.it - ufficiostampa@turismoinlanga.it



 Produttori  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Cavatappi 
  Eventi Numero 22, Settembre 2004   
Guida ai Servizi del Vino di DiWineTasteGuida ai Servizi del Vino di DiWineTaste NotiziarioNotiziario  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Novembre?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
In quale comune si producono i migliori Franciacorta?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
Ogni quanto ti capita di aprire una bottiglia con "odore di tappo"?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2017 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.