Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


Registrazione Nuovo Utente Ho dimenticato la password
Utente   Password   
Elenco Messaggi   Mostra  Ordina

Indice:Il Forum del Vino: Pinot Nero  Nuovo Messaggio
Autore Messaggio
ciro
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
17/08/2006 14:49:06 GMT
Quota  Inviato: 29/08/2006 10:25:21 GMT Messaggio SuccessivoInizio Pagina
PINOT NERO: degustazioni
Stò per iniziare un percorso di "studi" sul vino ottenuto da questo vitigno.
Vorrei aprire un confronto sul Pinot.
Ciro iengo
maxtrek
Enofilo



Messaggi: 104
Vini: 16
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:35:21 GMT
Quota  Inviato: 29/08/2006 12:47:08 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Ottima idea!! Anch'io ho scoperto da mesi il piacere del pinot nero e adesso è uno dei miei vini preferiti! E pensare che prima lo consideravo poco, ma ho anche capito perché: tutti i pinot nero che avevo assaggiato non erano di qualità. Poi leggendo fra le pagine di diwinetaste (e da quello che scrivono mi sembra che a loro il pinot nero piace molto) ho capito che fare un buon pinot nero è un'arte riservata a pochi, ma sembra anche che sia un'arte riservata a pochi saperlo apprezzare.
Con il tempo (e spendendo qualche euro in più! ) ho imparato ad apprezzare il pinot nero che adesso considero fra i vini più eleganti in assoluto.
Per il momento le mie esperienze sono relative ai pinot nero italiani, ma appena posso vorrei approdare a quelli della Borgogna. Se avete suggerimenti, oltre che sani e costruttivi confronti, sono qui che ascolto!

Saluti a tutti gli appassionati di pinot nero!!
Max
panterarosa
Enofilo



Messaggi: 73
Vini: 25
Distillati: 1

Registrato il:
02/08/2004 21:38:51 GMT
Quota  Inviato: 01/09/2006 16:20:39 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Non ho una grossa esperienza con il pinot nero però ne sento parlare molto. Sono in effetti molto curioso di leggere i vostri commenti su questi vini e magari anche qualche buona dritta per degli acquisti possibilmente a prezzi ragionevoli.
Ho sempre sentito parlare del pinot nero come un vino elegante e di gran classe, però mi sembra che il suo prezzo non è alla portata di tutti!

Saluti a tutti!
Fabio B.
gilberto65
Enofilo



Messaggi: 115
Vini: 26
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:27:51 GMT
Quota  Inviato: 03/09/2006 09:41:35 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Grande, grande, grande pinot nero!!
Io l'ho scoperto da un po' di tempo e sono rimasto colpito dall'eleganza e dalla classe. Fra i pinot nero che ho provato, mi hanno colpito molto quello di Franz Haas e della cantina produttori Termeno.
Gilberto
ciro
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
17/08/2006 14:49:06 GMT
Quota  Inviato: 04/09/2006 07:01:13 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Salve
solo per dirvi che ho, tra venerdi e domenica, degustato due pinot nero vinificati in rosso, sono perplesso nel riportarne il risultato qui a seguito, o rimandarvi alle "Degustazioni". Tuttavia non vorrei rendere dispersivo l'argomento, pertanto, salvo diverse indicazioni vi propongo le mie valutazioni. tralaltro, uno dei due pinot provati mi sembra che sia stato bevuto anche da qualcuno di voi, sono ansioso di confrontare le valutazioni.
Saluti a tutti

Pinot Nero
D.O.C. Sudtirol – Alto Adige
HOFSTATTER MECZAN 2005 13.50% Vol. Costo ???
All’aspetto si presenta limpido con buona trasparenza, con un rosso rubino dai riflessi tendenti a granato; consistente presenta una buona intensità con evidenti note di frutti di bosco, una lieve nota di tabacco e vaniglia. l’alcool risulta ben amalgamato. Indubbiamente fine all’olfatto conserva le caratteristiche anche al palato presentandosi secco, caldo e abbastanza morbido; abbastanza fresco, poco sapido, giustamente tannico anche se il tannino non è molto elegante. Un po’ deludente, sotto l’aspetto della persistenza gusto-olfattiva . In sostanza un vino pronto, abbastanza equilibrato ed altrettanto armonico.

Pinot Nero
D.O.C. Sudtirol – Alto Adige
KELLEREI CANTINA TERLAN/O 2004 12.50% Vol. - Costo 5-7 Euro -
Limpido ed abbastanza trasparente, mantiene l’aspetto varietale: rosso rubino con riflessi granati abbastanza consistente. Colpisce subito in punta alcolica mal omogenizzata, che trasporta all’olfatto sentori di frutti rossi non particolarmente maturi, su delle sensazioni di te verde. Abbastanza fine Al palato risulta poco equilibrato con una prevalenza a favore delle componenti dure: poco elegante il tannino. Mentre l’intensità risulta accettabile, poco soddisfacente è la persistenza, che cadendo subito, lascia solo una sensazione pseudo-calorica ed un retrogusto amarognolo.
Apparirebbe Quindi poco equilibrato e poco armonico anche se pronto.
Ciro iengo
ciro
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
17/08/2006 14:49:06 GMT
Quota  Inviato: 04/09/2006 07:07:50 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Gilberto quale dei due pinot di FRANZ HAAS hai provato?
lo SCHWEIZER ( sia 2001 che 2002) dovrebbero essere dei capolavori, entrambi intorno ai 20 euro, mentre il più semplice "Pinot Nero 2003" dovrebbe caratterizzarsi come "un buon vino". Sono davvero ansioso di provarli.
Ciro iengo
maxtrek
Enofilo



Messaggi: 104
Vini: 16
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:35:21 GMT
Quota  Modificato: 04/09/2006 20:06:26 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
ciro ha scritto:
Salve
solo per dirvi che ho, tra venerdi e domenica, degustato due pinot nero vinificati in rosso, sono perplesso nel riportarne il risultato qui a seguito, o rimandarvi alle "Degustazioni".

In effetti caro Ciro non sarebbe una cattiva idea se queste degustazioni le scrivessi nel forum dedicato a questo argomento, almeno sapremmo tutti dove andarle a cercare!

Per quanto riguarda il pinot nero, io ho provato di recente quello di Franz Haas, il pinot nero base, purtroppo non lo Schweizer che tutti dicono essere strepitoso, e non mi è dispiaciuto. Nella sua semplice immediatezza l'ho trovato interessante e soprattutto pinot nero!!
Max
figliodibacco
Utente



Messaggi: 28
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
02/09/2006 06:58:53 GMT
Quota  Inviato: 04/09/2006 20:35:30 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
In verità non mi sono mai dedicato con molto interesse a tale vino.
Nella mia zona ho provato una riserva Pinot Nero di una discreta azienda,peccato che si sentisse solo la barrique....
Un'altra azienda ,più rustica,mi ha sconsigliato l'acquisto (si,avete letto bene!!!);il titolare mi ha testualmente detto:"Un'uva difficile,ci è venuta male,non provarla neanche".
I Pinot Nero che incrocio al supermarket non mi ispirano molta fiducia,proverò a chiedere in enoteca qualche consiglio...
ciro
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
17/08/2006 14:49:06 GMT
Quota  Inviato: 05/09/2006 07:08:09 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Salute a tutti
E' vero, il pinot è un vitigno difficile, spesso accade che da questa valutazione, si tramuta nel binomio cattivo-vino. Il territorio italiano è molto variegato e la varietà di vitigni è davvero senza pari. Con questo voglio dire che non tutti i territori sono vocati ad un determinato vitigno, ma solo su alcuni le caratteristiche peculiari di un uva, accompagnati nella maestria della lavorazione, possono dare risultati strabilianti. Allora spazio alle passioni e ricerchiamo i vitigni "nascosti" è da questi che possiamo apprezzare(e adeguatamente ricompensare) la passione di chi fa il vino.
Per le degustazioni seguirò il vostro consiglio, aprendo un forum ad hoc, tuttavia ne darò sempre e comunque, notizia qui. Non vorrei però che questo forum si estinguesse, l'idea è quella di raccogliere pareri, materiali, consigli, su questo affascinante vitigno.
Prosit......
Ciro iengo
figliodibacco
Utente



Messaggi: 28
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
02/09/2006 06:58:53 GMT
Quota  Inviato: 05/09/2006 20:07:42 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Oggi ho provato il Pinot Nero "La Vis" 2002.
Decisamente un vino elegante,molto piacevole,ma non il mio genere.
Preferisco altre tipologie...ho già le convulsioni da crisi tannica.
Mi piacciono i vini più consistenti,di maggior estrazione.Credo che la mia curiosità ,relativamente a questo vitigno,si esaurisca qui.
Spiacente di non potermi aggregare all'entusiasmo generale.
panterarosa
Enofilo



Messaggi: 73
Vini: 25
Distillati: 1

Registrato il:
02/08/2004 21:38:51 GMT
Quota  Inviato: 06/09/2006 14:22:24 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Non so che dirti, secondo me ti è capitato un Pinot Nero non proprio eccellente. Da quello che sento dire in giro, sembra che il pinot sia difficile da coltivare, vinificare e tutto il resto, quindi magari ti è andata solamente male. A dire il vero sento dire anche che i Pinot Nero francesi sono eccellenti e non hanno nulla in comune con quelli italiani.
Su questo non saprei cosa dire visto che i pochi Pinot che ho provato erano tutti Italiani....
Fabio B.
miclan
Enofilo



Messaggi: 120
Vini: 11
Distillati: 3

Registrato il:
02/08/2004 21:31:29 GMT
Quota  Inviato: 08/09/2006 20:05:50 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Interessante! Anche a me piace il pinot nero, anche se credo che non ci sia confronto fra quelli italiani e quelli della borgogna. Proprio un altro pianeta. Tuttavia riconosco che ci sono degli ottimi pinot nero anche in Italia e in questo senso la mia zona preferita è l'Alto Adige. Mi piace molto il Vigna S. Urbano di Hofstatter. Ho sentito parlare molto bene di Franz Haas, ma dalle mie parti non si trova.
A me il vino quando è buono piace tutto, non disdegno un buon barolo o un buon cabernet sauvignon, ammetto comunque che nessun vino ha la classe del pinot nero.
Michele Landolfi
ciro
Utente



Messaggi: 22
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
17/08/2006 14:49:06 GMT
Quota  Inviato: 13/09/2006 07:04:56 GMT Messaggio PrecedenteInizio Pagina
Salve a tutti, è veramente un piacere scambiare opinioni con chi condivide una delle tue stesse passioni. Ho visto che qualcuno ha provato qualche pinot e si è detto perplesso perchè preso da crisi tannica. Quello che posso dire, e non è una difesa del pinot, semplicemente perchè non mi interesserebbe, esistono una mare di pessimi pinot, ma quando si incontra uno perlomeno discreto, non lo si scorda più. Proprio ieri parlavo con mio fratello che fa il ricercatore al cern di ginevra, e gli parlavo dei pinot da me fino ad ora degustati, tutti pressochè mediocri, lui mi diceva di un vino che ha provato ad un salone, acquistandone due bottiglie, vino francese ma non so di quale regione, che era eccezionale, un pinot nero d'eccelenza, secondo lui. aspetto che torni per poterlo provare. intanto vi invito a visitare, la parte relativa alle degustazioni, del forum, nel quale metterò tutti i vini che ho degustato. qui comunque darò sempre notizie relative a nuove degustazioni e novità. è sempre un piacere...
Prosit a tutti.
Ciro iengo

Indice:Il Forum del Vino: Pinot Nero  Nuovo Messaggio

 Condividi questo argomento   
15/07/2019 18:51:17 GMT


I Sondaggi di DiWineTaste
Cos'e più importante nella scelta di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Luglio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quando acquisti un vino, sei più interessato a quelli di:


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.