Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


Registrazione Nuovo Utente Ho dimenticato la password
Utente   Password   
Elenco Messaggi   Mostra  Ordina

Indice:Il Forum del Vino: piccola rivendita di vini  Nuovo Messaggio
Autore Messaggio
never72
Utente



Messaggi: 1
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
04/06/2008 16:55:19 GMT
Quota  Inviato: 04/06/2008 17:00:51 GMT Messaggio SuccessivoInizio Pagina
Ciao a tutti. Ho 35 anni e sono di Pescara. Dispongo di un locale di mia proprieta' (20 mq) e avrei pensato di metter su una rivendita di vini d.o.c. abruzzesi. Lo so il locale è piccolo ma allestito bene puo' risultare carino e confortevole. Selezionerei 5 cantine di ottima qualita', in piu' olio, qualche prodotto tipico locale. Vorrei puntare sullo sfuso ed eventualmente (metraggi permettendo) installare 3 distributori di quelli a muro, visto che non posso permettermi di inserire dei serbatoi. Premetto che sarebbe la mia attivita' principale visto che non ho un lavoro fisso e quindi mi ci dedicherei anima e corpo. La zona in cui è sito è una traversa di una via principale. Molto traffico automoblistico e discreto (ma non eccessivo) traffico pedonale. Veniamo alle dolenti note! In zona, non proprio vicinissimo a me, c'è un'enoteca di un noto marchio di vino abruzzese e sempre in un altro quartiere un'altra enoteca altrettanto conosciuta. Molto piu' distante c'è un'altra rivendita che tratta solo una cantina che vedo sempre piena! Tralascio ovviamente i vari supermercati. Quelli sono dappertutto. Ma oggi come oggi è tutto strasaturo. Nella mia zona ci saranno almeno 10 fruttivendoli, 10 gioiellerie, 10 panettieri etc etc, ma pare che non chiude nessuno! Inserirei 5 cantine che non sono presenti nei supermercati. Me li sono girati tutti! E' un settore per me nuovo, certo dovro' imparare, ma la voglia non mi manca. Farei anche consegne a domicilio, proporrei di tanto in tanto degustazioni chesso' a 1 euro al bicchiere con tartine o stuzzichini vari, tipo aperitivo a ora di pranzo e a ora di cena. Lascerei ad ogni cliente una scheda da timbrare ogni volta che tornano in negozio. Chesso' dopo 10 acquisti l'undicesimo una boccia da 5 litri gratis. Movimenterei un pò, visto che gli altri vecchi enotecari in zona mi sembrano molto statici. Molta gente mi sta sconsigliando questo passo, a partire dai fornitori.Ma io non la vedo cosi' tragica. Partirei con una massiccia divulgazione di volantini e perche' no qualche pubblicita' su una radio locale. Gradirei consigli da parte di chi ha gia' un'attivita' del genere e quali sono le reali difficolta'. Mi piacerebbe sapere se almeno riesco a tirarci fuori uno stipendio onesto, non dico di arricchirmi! Considerate che non pago l'affitto. Dimenticavo, la mia non sarebbe una zona d'èlite di quella super puntigliosa. E' gente che entra prende il boccione e se ne va. Se avete altri consigli da proporre ve ne sarei grato. Grazie per l'attenzione
lacantinadivanessa
Utente



Messaggi: 2
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/05/2008 09:35:51 GMT
Quota  Inviato: 10/06/2008 08:49:40 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
ciao io ho aperto da circa due anni un negozio 50mq vendita vino sfuso, enoteca e posso assicurarti che per i primi anni il tuo stipendio non sarà decente.....sarà che io sto investendo tutto sul negozio. cmq l'idea della tessera è carina, potresti anche fare delle giornate di degustazione a tema....un'altro consiglio non fermarti solo ai vini della tua regione...
copertina75
Utente



Messaggi: 3
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
11/07/2008 14:39:21 GMT
Quota  Inviato: 11/07/2008 15:13:35 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Ciao never72, ti esoerto a provarci, hai delle belle idee e non ti manca di certo lo spirito giusto per cominciare questa avventura. Se come dici tu, gli altri enotecari sono statici e poco innavativi, credo che non avri problemi, soprattutto con i giovani del territorio. probabilmente all'inizio non avrai un gran stipendio, ma se tieni duro potrai farcela e prenderti un sacco di soddisfazioni. Ciaoooo
www.maisazi.com - emozioni in cucina
staff.ndbc
Utente



Messaggi: 4
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
24/07/2008 09:10:21 GMT
Quota  Inviato: 24/07/2008 10:02:13 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Ciao, mi permetto di darti due consigli ....anche se non ho alcun dato commerciale sulla zona (dunque prendili con beneficio di inventario).

Allora io farei così:
a) punterei su prodotti tipici differenti da quelli dei competitors. Devi differenziarti...non puoi scendere in campo contro realtà più affermate giocando sul loro terreno;
b) cercherei di fidelizzare i clienti attraverso iniziative a tema e magari creando momenti di attezione;
c) scelta tra qualità e mass-market: fai una scelta diretta ...difficile cercare la via di mezzo.

Per il resto ....a disposizione.
Saluti
Leonardo
Staff N.D.B.C. srl
www.ndbc.it - www.centrostrategiedisviluppo.it
furia
Utente



Messaggi: 7
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
03/08/2008 13:46:49 GMT
Quota  Inviato: 03/08/2008 14:26:43 GMT Messaggio PrecedenteInizio Pagina
5 cantine: jasci (per rapporto qualità prezzo), emidio pepe (biologico), cataldi madonna (moderno), podere castorani (jarno trulli), valentini (la storia)

Indice:Il Forum del Vino: piccola rivendita di vini  Nuovo Messaggio

 Condividi questo argomento   
19/07/2019 16:38:16 GMT


I Sondaggi di DiWineTaste
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Luglio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Cos'e più importante nella scelta di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quando acquisti un vino, sei più interessato a quelli di:


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.