Cultura e Informazione Enologica dal 2002 - Anno XX
×
Indice Registrati
Prima Pagina Eventi Guida dei Vini Vino del Giorno Aquavitae Guida ai Luoghi del Vino Podcast Sondaggi EnoGiochi EnoForum Il Servizio del Vino Alcol Test
DiWineTaste in Twitter DiWineTaste in Instagram DiWineTaste Mobile per Android DiWineTaste Mobile per iOS Diventa Utente Registrato Abbonati alla Mailing List Segnala DiWineTaste a un Amico Scarica la DiWineTaste Card
Chi Siamo Scrivici Arretrati Pubblicità Indice Generale
Informativa sulla Riservatezza
 
☰ Menu


Registrazione Nuovo Utente Ho dimenticato la password
Utente   Password   
Elenco Messaggi   Mostra  Ordina

Indice:Il Forum del Vino: Temperatura ideale della cantina nella vinificazione in Rosso  Nuovo Messaggio
Autore Messaggio
fabiof
Utente



Messaggi: 1
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
05/09/2011 15:12:48 GMT
Quota  Inviato: 05/09/2011 15:45:32 GMT Messaggio SuccessivoInizio Pagina
Salve a tutti sono un nuovissimo utente che si avvicina al mondo del vino!!!

La mia domanda è la seguente:

M trovo a vinificare delle uve cannonau con tasso zuccherinico pari a circa 21-22; senza l'aggiunta di lieviti selezionati.

Ho letto che la fermentazione in rosso deve avvenire preferibilmente ad una temperatura di 20-25 gradi circa (non superare i 30 gradi e non scendere sotto i 15 per evitare interruzioni e la moria dei lieviti)

Questa temperatura è corretta??

Quale temperatura devono avere i locali per una fermentazione ottimale??

Se sono più freddi e necessario riscaldarli??

Grazie
gilberto65
Enofilo



Messaggi: 117
Vini: 28
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:27:51 GMT
Quota  Inviato: 05/09/2011 15:59:28 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
tasso zuccherino 21-22, a cosa ti riferisci? Gradi babo? Brix? Grammi di zucchero per litro?
Comunque tutto dipende dal tipo di vino che vuoi fare e soprattutto dove lo vinifichi. In linea di massima la temperatura di 20-25 gradi di fermentazione è corretta, in ogni caso mai sotto i 15 (ma per i rossi direi mai sotto i 20).
Sui locali di fermentazione devi assicurare la stessa temperatura, quindi raffreddare o riscaldare quando serve.
Gilberto
claudio56
Utente



Messaggi: 1
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
10/10/2011 18:23:10 GMT
Quota  Inviato: 10/10/2011 18:35:59 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
ho purtroppo vendemmiato del montepulciano d'abruzzo ieri - domenica 9 ottobre. con temperature esterne di 10 gradi. ho pigiato e aggiunto trefosolfina. la temperatura in cantina si mantiene ancora sui 10 - 11 gradi.
Mi sembra che non succeda nulla. ho fatto le follature. Considerate che è la prima volta che vinifico.
l'uva il giorno prima della raccolta aveva 19 gradi zuccherini Babo. Oggi dopo 24 ore il mosto portava 21 gradi zuccherini Babo. Misurazioni eseguite con il rifrattometro.
Mi date qualche consiglio?
Grazie
gilberto65
Enofilo



Messaggi: 117
Vini: 28
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:27:51 GMT
Quota  Inviato: 10/10/2011 20:47:01 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Nel tuo caso direi che la cantina è troppo fredda! A 11 gradi i lieviti non riescono ad attivarsi.
Non conosco la trefosolfina, ma il nome mi dice che abbia a che fare con l'anidride solforosa. Anche in questo caso, se ne metti troppa, uccide i lieviti e quindi la fermentazione non avviene.
21 gradi babo sono molti e il vino avrà più di 14 gradi alcolici di sicuro! Comunque secondo me la temperatura è troppo fredda. Dovresti scaldare la cantina oppure il tino dove hai messo il mosto. La temperatura ideale per la fermentazione dei rossi deve essere fra i 22 e i 26 gradi, ma anche più se vuoi estrarre molto colore. Scalda la cantina!
Gilberto
Bernardo
Utente



Messaggi: 1
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
07/11/2011 10:13:19 GMT
Quota  Inviato: 07/11/2011 14:09:00 GMT Messaggio PrecedenteInizio Pagina
La Trsolfina è un composto se non ricordo male 70% bisolfito, 25% bentonite. per essere da sola la causa della mancata "partenza"della fermentazone dovresti averne utilizzato una quantità esagerata. se come suggerito nella stessa confezione hai utlizzato la normale dose come credo, l'unica spiegazione plausibile è proprio nella temperatura dell'ambiente che è veramente bassina. scaldare la cantina come correttamente suggerisce Gilberto, oltrechè essere una soluzione valida ma può non essere semplice, nel senso che non sapendo la volumetria del locale e le quantità potrebbe essere di non facile applicazione. mi permetto di suggerirti un accorgimento che un garagista ha sperimentato
(http://www.tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php?idArticolo=8624)

Bernardo

Indice:Il Forum del Vino: Temperatura ideale della cantina nella vinificazione in Rosso  Nuovo Messaggio

 Condividi questo argomento   
22/05/2022 13:25:07 GMT


I Sondaggi di DiWineTaste
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Maggio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Acquisteresti e consumeresti vino senza alcol o dealcolizzato?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Qual è il tuo consumo giornaliero di vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


☰ Menu

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste Segui DiWineTaste su Twitter Segui DiWineTaste su Instagram

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2022 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.