Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


Registrazione Nuovo Utente Ho dimenticato la password
Utente   Password   
Elenco Messaggi   Mostra  Ordina

Indice:Il Forum del Vino: Il vino acquistato on-line sa di tappo ?  Nuovo Messaggio
Autore Messaggio
Rolando
Utente



Messaggi: 5
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/04/2013 18:16:39 GMT
Quota  Inviato: 18/04/2013 11:00:00 GMT Messaggio SuccessivoInizio Pagina
Ciao a tutti, vorrei condividere con Voi e magari avere suggerimenti e opinioni su un problema che fortunatamente si è presentato solo due volte in otto anni di attività.
Come dicevo nella mia presentazione, con la mia famiglia abbiamo una enoteca (solo vendita x asporto) da 28 anni e dal 2005 siamo presenti in rete con un sito di e-commerce.
Vengo al dunque; il 18 marzo abbiamo spedito 4 bottiglie di Sagrantino in Danimarca esattamente a Copenhagen, il 2 aprile riceviamo una mail dove il cliente si lamenta che ha dovuto buttare due bottiglie perché sapevano di tappo, rispondiamo dispiaciuti dell’accaduto e che dopo tanti anni che collaboriamo con questo produttore non ci era mai capitato.
Proponiamo comunque in accordo con il produttore, che avremmo fatto recuperare le due bottiglie in un suo successivo ordine e di utilizzare anche le altre due bottiglie per verificare l’eventuale difetto, (inviamo anche le analisi del vino e dei tappi utilizzati), in risposta riceviamo una mail anche piuttosto offensiva dove ci comunica che non intende assolutamente fare altri ordini dal nostro sito.
Da questo abbiamo dedotto che il cliente in questione non è per niente collaborativo e quindi abbiamo proposto la sostituzione senza dover fare altro ordine ma che in questo caso avrebbe dovuto renderci le bottiglie difettose, mi sembra troppo facile farsi mandare delle bottiglie in omaggio senza dimostrare il difetto di quelle acquistate.
Conclusione; il cliente si rifiuta di rispedire le bottiglie difettose ma non si risparmia nell’essere arrogante e maleducato nella sua ultima risposta.
Come clienti cosa ne dite?
Come venditori come vi comportereste?
Grazie per il supporto che vorrete darci.
Saluti
Rolando
maxtrek
Enofilo



Messaggi: 104
Vini: 16
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:35:21 GMT
Quota  Inviato: 18/04/2013 14:09:10 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Secondo me ha ragione il cliente che certamente non ha nessuna colpa in tutto questo. Intendo dire, io ordino dei vini e li pago (e il denaro non sa mai di tappo) e poi mi trovo delle bottiglie che non posso consumare. Io pretendo la sostituzione senza se e senza ma.
Siamo tutti d'accordo che è un incidente che può capitare e che magari non è nemmeno colpa di chi vende, forse nemmeno del produttore, però è pacifico dire che non è nemmeno colpa di noi poveri acquirenti.
Non conosco le leggi in merito all'acquisto di vini che sanno di tappo, però credo debba valere lo stesso principio che se io acquisto, diciamo, una macchina difettosa torno dal concessionario e pretendo la riparazione o la sostituzione senza dovere spendere un centesimo in più.
Poi, le questioni di educazione sono altra cosa e che non sono mai giustificabili. Però posso capire che uno ci rimane male quando spende dei soldi (immagino dalla Danimarca anche spese di spedizione non indifferenti) e poi si ritrova delle bottiglie che sanno di tappo, eh!
Max
Rolando
Utente



Messaggi: 5
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/04/2013 18:16:39 GMT
Quota  Inviato: 18/04/2013 17:21:09 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Grazie Max per la tua opinione, mi permetto di farti notare che se acquisti una macchina difettosa torni presso il concessionario con la macchina, fai notare il difetto che il concessionario può verificare di persona.
Non ti sembra troppo facile acquistare delle bottiglie on-line magari anche costose e senza provare il difetto ottenerne altre in omaggio?
Ciao
Rolando
gilberto65
Enofilo



Messaggi: 115
Vini: 26
Distillati: 0

Registrato il:
02/08/2004 21:27:51 GMT
Quota  Inviato: 21/04/2013 13:38:10 GMT Messaggio PrecedenteMessaggio SuccessivoInizio Pagina
Allora non sembra troppo facile vendere un vino, incassare il denaro e poi abbandonare il cliente quando la bottiglia non è in buone condizioni?
Anche a me è capitato di comperare vino che sa di tappo però ho sempre preteso la sostituzione. Troppo comodo altrimenti! Se la responsabilità non è di chi vende, di chi dovrebbe essere? Sempre del cliente?
Una domanda: se lei acquista del vino dai suoi fornitori e lo trova che sa di tappo, come si comporta? Se lo tiene oppure si lamenta con il fornitore? E si lamenta senza nemmeno provare il difetto?
E' un discorso sterile perché alla fine è la parola del cliente contro la sua. Ma a lei sembra giusto che io acquisto delle bottiglie che sanno di tappo e me le devo tenere? Spendo dei soldi per un prodotto difettoso. Le sembra giusto?
Gilberto
Rolando
Utente



Messaggi: 5
Vini: 0
Distillati: 0

Registrato il:
16/04/2013 18:16:39 GMT
Quota  Inviato: 22/04/2013 09:05:32 GMT Messaggio PrecedenteInizio Pagina
Ciao Gilberto, non so se hai letto con attenzione il racconto iniziale, se lo rileggi noterai che non abbiamo affatto abbandonato il cliente, gli abbiamo proposto la restituzione sulla fiducia in un suo successivo ordine, poi abbiamo proposto la sostituzione ma dietro la restituzione delle bottiglie difettose. Credo che anche il cliente incappato in un difetto di tappo che può accadere anche con i migliori vini, debba mettere un pò di collaborazione.
Vedi Gilberto, non voglio essere presuntuoso ma mi occupo di vino e della sua commercializzazione da 27 anni e di casi strani ne ho affrontati parecchi. Se il cliente avesse accettato il fatto che nessuno può sapere del difetto di tappo finchè la bottiglia non viene aperta e se avesse fatto un'altro acquisto dalla nostra enoteca, avrebbe avuto indietro il valore delle bottiglie e forese anche un omaggio come facciamo quando dobbiamo scusarci per qualche disguido tipo un acambio di annata (sempre comunque comunicata prima della spedizione). Comunque la faccenda non è chiusa, siamo in attesa che il cliente utilizzi le altre due bottiglie e ci faccia sapere.
Ciao
Rolando

Indice:Il Forum del Vino: Il vino acquistato on-line sa di tappo ?  Nuovo Messaggio

 Condividi questo argomento   
15/07/2019 18:01:45 GMT


I Sondaggi di DiWineTaste
Quando acquisti un vino, sei più interessato a quelli di:


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Luglio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Cos'e più importante nella scelta di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.