Cultura e Informazione Enologica dal 2002 - Anno XVII
×
Prima Pagina Eventi Guida dei Vini Vino del Giorno Aquavitae Guida ai Luoghi del Vino Podcast Sondaggi EnoGiochi EnoForum Il Servizio del Vino Alcol Test
Segui DiWineTaste in DiWineTaste Mobile per Android DiWineTaste Mobile per iOS Diventa Utente Registrato Abbonati alla Mailing List Segnala DiWineTaste a un Amico Scarica la DiWineTaste Card
Chi Siamo Scrivici Arretrati Pubblicità Indice Generale
Informativa sulla Riservatezza
 


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 20, Giugno 2004   
AltesinoAltesino Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
Numero 19, Maggio 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 21, Estate 2004

Altesino

In una delle terre da vino più celebri della Toscana - Montalcino - Altesino si contraddistingue da sempre per i suoi Brunello, tuttavia la produzione si completa con altri e interessanti vini

 Fra i vini di Toscana che hanno reso particolarmente celebre questa regione del centro Italia si trovano certamente quelli prodotti nella zona centrale che si estende da Firenze fino a tutta la provincia di Siena. In queste zone è il Sangiovese a dominare la scena dei vigneti: l'eccellente uva rossa - nelle sue varie selezioni clonali - è praticamente presente in ogni vino rosso. Nonostante in Toscana l'uva Sangiovese venga miscelata ad altre uve - locali e internazionali - producendo diversi stili di vini, quest'uva è capace di dare grandi prove di sé anche - e forse soprattutto - quando è vinificata in purezza. Una delle zone celebri della Toscana, dove il Sangiovese è praticamente l'uva regina dei vigneti, è Montalcino, la pittoresca località in provincia di Siena e famosa nel mondo per il suo più illustre figlio: il Brunello di Montalcino.


L'ingresso della cantina Altesino
L'ingresso della cantina Altesino

 Il Brunello - nome con cui è noto a Montalcino la varietà Sangiovese Grosso e da cui prende nome anche il celebre vino - è prodotto in purezza con quest'uva e la sua notorietà è oramai tale che il solo pronunciare questo nome evoca in ogni appassionato l'immagine di un grande vino. Questo superbo vino ha saputo resistere alle diverse “invasioni” di altre e celebri uve: il Brunello di Montalcino è stato da sempre prodotto, esattamente come oggi, esclusivamente da Sangiovese Grosso - o Brunello, per chiamarlo nel modo in cui quest'uva è celebre nella sua terra - e francamente sarebbe piuttosto deludente pensare alla presenza di altre uve nella produzione di questo vino, non solo per un fatto puramente tradizionale, ma anche - e soprattutto - per una questione di tipicità e identificabilità.

 Una delle cantine Toscane che si sono sempre contraddistinte per la produzione di Brunello di Montalcino è Altesino. L'azienda si trova a nord-est di Montalcino e si sviluppa in una superficie di circa 64 ettari. Altesino è di proprietà dal 2002 della Signora Elisabetta Gnudi Angelini e il settore tecnico e produttivo dell'azienda si avvale della collaborazione dell'enologo Pietro Rivella. L'azienda si è da sempre impegnata per la produzione di vini di alta qualità, in particolare per il Brunello di Montalcino, i cui processi di produzione e maturazione sono condotti, seguendo rigidi criteri enologici, nelle cantine dell'azienda. Altesino ha guadagnato la sua fama di produttore di vini di qualità proprio grazie ai suoi Brunello, in particolare il Brunello di Montalcino Riserva e il Brunello di Montalcino Montosoli.


La cantina di maturazione
La cantina di maturazione

 I vigneti dell'azienda occupano una superficie di circa 27 ettari e sono suddivisi in tre sottozone e precisamente: Altesino, La Velona e Montosoli. Fra queste tre sottozone, Montosoli si è sempre distinta per la capacità di produrre vini estremamente eleganti e, non a caso, uno dei più celebrati Brunello di Montalcino di Altesino è prodotto con le uve proveniente da questa zona. La tinaia e le cantine sono situate nelle strutture di Palazzo Altesi - una storica costruzione risalente ai primi del XIV secolo, come testimoniato dallo stemma e dalla scritta collocati sopra il portone d'ingresso - mentre le barrique utilizzate per la maturazione dei vini Palazzo Altesi e Alte d'Altesi trovano posto in appositi locali termocondizionati sempre di proprietà dell'azienda.

 Oltre al Sangiovese Grosso, che rappresenta l'uva principale coltivata nei terreni dell'azienda e utilizzata per la produzione dei Brunello di Montalcino, Rosso di Montalcino e Palazzo Altesi, nei vigneti di Altesino sono inoltre coltivate le uve a bacca rossa Cabernet Sauvignon e Merlot - che insieme al Sangiovese Grosso costituiscono la base per Alte d'Altesi - e le uve a bacca bianca Chardonnay, Trebbiano Toscano e Malvasia, utilizzate per la produzione del Bianco Altesino e per il superbo Vin Santo. All'inizio di ogni filare delle vigne è stato piantato un cespuglio di rose come simbolo di rispetto e cura del lavoro nei campi. Nonostante l'azienda sia fortemente convinta del rispetto delle rigide tradizioni della produzione del Brunello, il direttore tecnico e enologo di Altesino, Claudio Basla, ha dedicato molti anni nella sperimentazione in cantina facendo uso di rovere Francese e miscelando le diverse qualità di uve. Questo processo di ricerca ha portato come risultato la produzione di vini innovativi come Alte d'Altesi e Palazzo Altesi - i due Super Tuscans dell'azienda - e del Rosso di Altesino.


 

 I vini più rappresentativi di Altesino sono certamente i suoi Brunello, in particolare il Brunello di Montalcino Riserva - prodotto esclusivamente nelle migliori annate - e il Brunello di Montalcino Montosoli. Il primo vino è prodotto con uve coltivate nei vigneti Altesino e Montosoli mentre il secondo con le sole uve del vigneto da cui prende nome. Lo stile dei Brunello di Altesino è caratterizzato dai tipici e gradevoli aromi di violetta, frutti a bacca nera ed eleganti aromi ceduti dalla maturazione in legno, di grande struttura e allo stesso tempo di eleganza. Molto interessante anche Alte d'Altesi - una miscela di Sangiovese Grosso, Merlot e Cabernet Sauvignon in parti uguali - di piena struttura e eleganza. Anche Palazzo Altesi - l'altro Super Tuscan di Altesino e prodotto esclusivamente con Sangiovese Grosso - si fa apprezzare per i suoi buoni e complessi aromi e la sua piena struttura. Una lode speciale è certamente da riconoscere al Vin Santo d'Altesi, un meraviglioso e stupendo vino dolce prodotto da Trebbiano Toscano e Malvasia Toscana, affascinante per i suoi interminabili e suadenti aromi che ben si confermano al gusto - dolce e vellutato - di una poesia che sembra essere quasi paradisiaca.

 




Legenda dei punteggi

Sufficiente    Abbastanza Buono    Buono
Ottimo    Eccellente
Vino eccellente nella sua categoria Vino eccellente nella sua categoria
Vino con buon rapporto qualità/prezzo Vino con buon rapporto qualità/prezzo
I prezzi sono da considerarsi indicativi in quanto possono subire variazioni a seconda del paese
e del luogo in cui vengono acquistati i vini




Palazzo Altesi 2000, Altesino (Italia)
Palazzo Altesi 2000
Altesino (Italia)
Uvaggio: Sangiovese
Prezzo: € 15,00 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso granato, abbastanza trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di viola appassita e prugna secca seguite da aromi di amarena, mirtillo, mora, liquirizia, tabacco, vaniglia e un accenno di cioccolato. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, buoni tannini, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di prugna, amarena e mora. Un vino ben fatto. Palazzo Altesi matura per circa 12 mesi in barrique e per 3 mesi in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne con funghi, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Brunello di Montalcino 1999, Altesino (Italia)
Brunello di Montalcino 1999
Altesino (Italia)
Uvaggio: Sangiovese
Prezzo: € 19,00 Punteggio:
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, abbastanza trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli e raffinati che si aprono con note di amarena, prugna e mora seguite da aromi di mirtillo, viola appassita, tabacco, liquirizia, cioccolato, vaniglia e accenni di terra bagnata. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di amarena, prugna e mirtillo. Un vino ben fatto. Questo Brunello di Montalcino matura per 4 anni in botte a cui seguono 4 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Selvaggina, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Alte d'Altesi 2001, Altesino (Italia)
Alte d'Altesi 2001
Altesino (Italia)
Uvaggio: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot
Prezzo: € 15,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di amarena, prugna e mora seguite da aromi di ribes, tabacco, liquirizia, violetta, peperone, vaniglia e accenni di mentolo e chiodo di garofano. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con ricordi di amarena, prugna e ribes. Un vino ben fatto. Alte d'Altesi matura per 12-14 mesi in barrique a cui seguono 3 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Selvaggina, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Brunello di Montalcino Montosoli 1999, Altesino (Italia)
Brunello di Montalcino Montosoli 1999
Altesino (Italia)
Uvaggio: Sangiovese
Prezzo: € 35,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso granato, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti e gradevoli che si aprono con note di confettura di prugne e confettura di amarene seguite da aromi di mora, tabacco, liquirizia, viola appassita, vaniglia, cioccolato e accenni di pepe rosa e sottobosco. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque equilibrato, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con ricordi di confettura di prugne e confettura di amarene. Questo Brunello di Montalcino matura per 4 anni in botte a cui seguono 4 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Selvaggina, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Colli dell'Etruria Centrale Vin Santo d'Altesi 1996, Altesino (Italia)
Colli dell'Etruria Centrale Vin Santo d'Altesi 1996
Altesino (Italia)
Uvaggio: Trebbiano Toscano, Malvasia Toscana
Prezzo: € 30,00 - 375ml Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Alla vista si presenta con un colore giallo ambra scuro e sfumature di giallo ambra, trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con buone note di confettura di fichi e caramello seguite da aromi di canditi, cuoio, mandorla, albicocca secca, nocciola, noce, prugna secca, miele, vaniglia e accenni di smalto. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco morbido e con piacevole freschezza, ben equilibrato, robusto, sapori intensi, carezzevole e vellutato. Il finale è persistente con ricordi di confettura di fichi, prugna secca, noce e caramello. Un vino ben fatto. Questo Vin Santo matura per 5-7 anni in piccole botti ed è affinato per 4 mesi in bottiglia.
Abbinamento: Formaggi piccanti, Pasticceria secca, Dolci di frutta secca



Altesino - Loc. Altesino, 54 - 39018 Torrenieri di Montalcino, Siena - Tel. 0577 806208 Fax 0577 806131 - Enologo: Pietro Rivella - Anno fondazione: 1970 - Produzione: 200.000 bottiglie - E-Mail: info@altesino.it - WEB: www.altesino.it


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 20, Giugno 2004   
AltesinoAltesino Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
Numero 19, Maggio 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 21, Estate 2004

Giornale di Cantina


 Questa rubrica è riservata ai produttori di vino che intendono rendere note particolari attività produttive, annunciare nuovi prodotti o semplicemente comunicare alla clientela informazioni e promozioni sulla propria attività e i propri prodotti. Inviare le notizie da pubblicare al nostro indirizzo e-mail.

 




 Gusto DiVino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 20, Giugno 2004   
AltesinoAltesino Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
Quando acquisti un vino, sei più interessato a quelli di:


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Cos'e più importante nella scelta di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Agosto?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   



Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.