Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


 ABC Vino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Gusto DiVino Produttori 
  Gusto DiVino Numero 16, Febbraio 2004   
ChardonnayChardonnay I Vini del MeseI Vini del Mese Camartina: La VerticaleCamartina: La Verticale  Sommario 
Numero 15, Gennaio 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 17, Marzo 2004

Chardonnay

Fra i più famosi rappresentanti delle uve internazionali, lo Chardonnay è presente in ogni paese vinicolo e vanta una nutrita schiera di sostenitori. Ma anche di detrattori

 Chardonnay. Probabilmente questo è il termine più conosciuto e riconoscibile del mondo del vino. Per molti Chardonnay è addirittura il nome di un vino e non sospettano minimamente che invece è il nome di un'uva. Certamente un'uva largamente diffusa e conosciuta che dalla sua probabile terra d'origine, la Borgogna, si è diffusa ovunque nel mondo tanto che, attualmente, è l'uva più utilizzata nella produzione dei vini, sia in purezza, sia miscelata ad altre uve. La diffusione dello Chardonnay è tale che da decine di anni lo si considera come un'uva internazionale, cioè presente in molti paesi vitivinicoli, probabilmente l'uva internazionale per eccellenza. Se esiste un modello di “vino bianco internazionale”, questo è dovuto quasi esclusivamente all'uva Chardonnay e, in particolare, al modo in cui viene utilizzata.

 Come mai lo Chardonnay è un'uva così diffusa e apprezzata nel mondo? Se è vero che lo Chardonnay vanta una nutrita schiera di appassionati, è anche vero che molti la considerano un'uva sopravvalutata. La diffusione dello Chardonnay è principalmente dovuta alla sua eccellente capacità di adattamento nelle più diverse condizioni climatiche e nei più diversi terreni. Lo Chardonnay è inoltre apprezzato da molti enologi per le sue capacità piuttosto “neutre” e pertanto consente di costruire vini secondo stili precisi. Questa versatilità ha consentito di dare vita al cosiddetto “stile internazionale”, tanto apprezzato da molti appassionati di vino e da molti enologi, grazie anche all'uso del legno e di specifiche tecniche enologiche: lo Chardonnay può virtualmente essere “plasmato” a piacimento del produttore. Questa non è certamente una critica allo Chardonnay, è semplicemente una constatazione basata sull'ampia scelta di vini prodotti con quest'uva, tuttavia va certamente e sicuramente ricordato che esistono vini prodotti con Chardonnay di primaria e assoluta grandezza. Certo, non tutto lo Chardonnay è di buona qualità: il suo largo uso ha portato alla produzione di vini piuttosto ordinari che vengono venduti per vini pregiati solo per il fatto di essere prodotti con quest'uva.

 A parte le opinioni dei suoi sostenitori o dei suoi detrattori, un'innegabile caratteristica di quest'uva e la sua adattabilità, sia nella coltivazione, sia nella produzione di vino. Lo Chardonnay non ha particolari caratteristiche organolettiche che gli consentono una chiara riconoscibilità, ed è proprio grazie a questa sua caratteristica che ben si adatta alle più svariate tecniche di produzione enologica. Lo Chardonnay è inoltre una delle principali uve utilizzate per la produzione di vini spumanti - un esempio su tutti è lo Champagne - e viene utilizzato ampiamente, in purezza o miscelato ad altre uve, per la produzione dei vini bianchi secchi, molto raramente per la produzione di vini dolci. I vini bianchi secchi prodotti con Chardonnay si possono dividere in due categorie distinte: quelli fermentati e/o maturati in botte e quelli fermentati e maturati in contenitori costruiti con materiali diversi dal legno, come per esempio l'acciaio. Questa scelta di produzione influisce ampiamente sulle qualità organolettiche del prodotto finale, un fattore che riguarda ovviamente ogni vino. Per lo Chardonnay, a causa della sua versatilità e relativa neutralità, la scelta dei tipi di contenitori utilizzati per la fermentazione e la maturazione rappresentano un elemento fondamentale.


Un grappolo di uva Chardonnay
Un grappolo di uva Chardonnay

 Si è già detto che lo Chardonnay è un'uva di facile coltivazione e che assicura un buon adattamento in ogni tipo di terreno e clima, tuttavia è un'uva che matura precocemente e ha un'acidità moderata. Questo significa che deve essere vendemmiata in anticipo rispetto alle altre uve altrimenti, se si attende la piena maturazione, peggio la surmaturazione, la sua acidità diminuisce notevolmente producendo quindi vini poco freschi e troppo morbidi, in definitiva, vini non equilibrati. Per questo motivo lo Chardonnay si raccoglie con un discreto anticipo in modo da conservare la sua preziosa acidità, un fattore che diventa di assoluta importanza quando l'uva viene utilizzata per la produzione di spumanti. Nonostante lo Chardonnay presenti buone capacità di adattamento alle diverse condizioni ambientali, produce risultati migliori e più eleganti in zone con clima fresco, come per esempio la Borgogna.

 Anche la longevità dello Chardonnay è largamente influenzata dal modo in cui viene vinificato. La durata può variare da due anni, come per la maggior parte dei vini bianchi, fino ad una media di sei anni, e in casi particolari, di fatto da considerarsi delle vere eccezioni, si può arrivare anche a oltre dieci anni. Gli elementi che determinano principalmente la longevità dello Chardonnay sono la maturazione in botte, più sovente la barrique, e l'acidità dell'uva al momento della vendemmia. Nel caso in cui la maturazione o la fermentazione sia stata condotta in contenitori di legno, la longevità dello Chardonnay può arrivare anche a sei anni e oltre, mentre perde le sue migliori caratteristiche dopo circa due anni nel caso in cui sia stato vinificato in vasche d'acciaio. Fra le altre condizioni che determinano la sua longevità va incluso anche il grado di maturazione al momento del raccolto, quindi la sua acidità. Da notare che nella vinificazione dello Chardonnay si favorisce spesso la fermentazione malolattica, una pratica che viene solitamente svolta nei casi in cui il vino viene fatto maturare in barrique, e che conferisce al vino un carattere di maggiore complessità aromatica oltre a renderlo più morbido e “complesso” al gusto.

 La definizione delle caratteristiche organolettiche dello Chardonnay è piuttosto complessa a causa della quantità di stili di vinificazione utilizzati. Quest'uva, come già detto, può produrre vini estremamente ordinari, nel caso in cui sia coltivata con rese piuttosto elevate e pratiche enologiche non eccelse, ma anche vini di assoluto pregio quando coltivata con rese contenute e accurate pratiche enologiche. Va inoltre considerato che l'uso di contenitori in legno altera ampiamente il carattere del vino e pertanto si noteranno aromi e sapori che non hanno legami diretti con quelli dell'uva. Tuttavia, grazie alla sua versatilità, lo Chardonnay ha conquistato un suo carattere e una sua personalità così evidenti che in genere non è difficile da rilevare nei vini in cui viene utilizzato. Inoltre, vista la sua enorme diffusione nel mondo, è piuttosto difficile definire una vera e propria identità dello Chardonnay in quanto gli influssi ambientali e climatici dei vari luoghi, oltre ai diversi stili di vinificazione, contribuiscono al carattere generale del vino e alle sue qualità organolettiche.

 

I Colori dello Chardonnay

 L'aspetto di un vino prodotto con uva Chardonnay può assumere colori piuttosto diversi fra loro. Come già detto, quest'uva viene utilizzata con diverse tecniche di vinificazione, pertanto il processo di fermentazione condotto in botte, ma anche la maturazione, conferirà al vino colori più scuri che possono variare dal giallo paglierino fino al giallo dorato. Le cose cambiano, in termini generali, nel caso in cui il vino sia stato prodotto in contenitori non di legno, generalmente vasche d'acciaio o cemento: il colore sarà più chiaro con evidenti sfumature di giallo verdolino. Anche lo stato di maturazione influirà sul colore: una caratteristica che si rileverà particolarmente negli Chardonnay maturati in legno, cioè in quelli più adatti all'affinamento in bottiglia. Dopo alcuni anni il colore dello Chardonnay segue l'evoluzione tipica di altri vini bianchi, cioè si accentueranno i colori tendenti al dorato, una caratteristica che sarà inoltre confermata dalle sfumature.

 

Gli Aromi

 Anche la valutazione degli aromi dello Chardonnay è fortemente condizionata dallo stile di vinificazione e, non da ultimo, dalla zona di provenienza e dal clima. Gli aromi vanno distinti in almeno due categorie fondamentali: Chardonnay fermentati e/o maturati in legno e Chardonnay vinificati in contenitori non di legno. Quest'uva ha caratteristiche aromatiche piuttosto contenute, pertanto è fortemente condizionata da fattori di produzione e di coltivazione. Inoltre, visto che alcuni vini prodotti con Chardonnay possono essere adatti all'affinamento in bottiglia, sarà opportuno considerare l'evoluzione degli aromi nel tempo. Anche l'evoluzione degli aromi sarà condizionata dalle tecniche di vinificazione impiegate nella produzione. Va comunque ricordato che la maggioranza degli Chardonnay, anche quelli maturati in legno, offrono le loro migliori caratteristiche quando sono consumati in gioventù: gli Chardonnay veramente adatti all'affinamento di molti anni sono veramente pochi.


 

 I vini giovani prodotti con Chardonnay e non maturati in contenitori di legno, pertanto consumati in gioventù, presentano aromi di frutta a polpa bianca, come mela e pera, talvolta anche di agrumi. Chardonnay prodotti in zone fredde o raccolti precocemente, possono presentare aromi di mela, pera, limone, pesca e perfino melone e aromi minerali. Il quadro aromatico cambia quando l'uva è raccolta in zone più calde o quando raggiunge piena maturazione: mela matura, pesca, ananas, frutto della passione e frutta tropicale in genere. Nei vini maturati in botte il carattere aromatico ceduto dal legno diventa piuttosto evidente, certamente in funzione della tostatura ricevuta dal legno e dal suo uso, pertanto saranno percepibili aromi di vaniglia e di legno tostato. Alcuni vini prodotti con Chardonnay vengono anche sottoposti al processo di fermentazione malolattica, una fase di produzione che riguarda anche i vini non maturati in legno. In questo caso si noteranno aromi meno freschi e di frutta più matura: sovente si riscontrano netti aromi di banana e di burro. L'evoluzione degli aromi dello Chardonnay vinificati in contenitori non di legno presenterà aromi di frutta cotta e più sovente di miele, non da ultimo, anche aromi di origine vegetale. Per gli Chardonnay maturati in legno, l'affinamento in bottiglia può dare origine ad aromi più complessi e interessanti, fra questi il miele, burro, caramello, caffè, legno tostato e la nocciola.

 

Il Gusto

 Lo Chardonnay è un'uva che possiede una componente acida piuttosto moderata, tuttavia quando viene raccolta precocemente o coltivata in zone a clima più fresco, questa qualità organolettica può essere piuttosto evidente e contribuisce in modo positivo all'equilibrio. La tendenza generale è quella di produrre Chardonnay con un contenuto alcolico piuttosto alto, anche oltre i 13°, un fattore essenziale per mantenere l'equilibrio del vino qualora l'acidità fosse apprezzabile. La differenza gustativa è fortemente condizionata dal modo in cui lo Chardonnay viene vinificato: i vini prodotti con maturazione e fermentazione in contenitori d'acciaio hanno un'acidità più spiccata e un gusto più simile a quello della frutta fresca, mentre quelli prodotti in contenitori di legno hanno un carattere più morbido, ricco, complesso e con una struttura decisamente più corposa.

 

Le Diverse Maschere dello Chardonnay

 Lo Chardonnay è certamente fra le uve più conosciute e diffuse al mondo e le qualità organolettiche dei suoi vini sono fortemente caratterizzati dalla zona di produzione, ma anche e soprattutto dallo stile di vinificazione. La zona di riferimento che ha fortemente condizionato lo stile dei vini prodotti con quest'uva rimane la sua terra d'origine, la Borgogna, in cui si trovano eccellenti esempi di Chardonnay sia prodotti facendo uso di contenitori di legno sia di altri tipi. Fra gli esempi di Chardonnay Borgognoni prodotti in vasche d'acciaio vanno certamente citati quelli prodotti a Chablis e nel Mâconnais, mentre per gli Chardonnay maturati in legno si ricordano quelli prodotti nella Côte de Beaune, in particolare a Meursault, Chassagne-Montrachet e Puligny-Montrachet. I vini prodotti in queste località hanno fortemente influenzato i produttori di Chardonnay nel mondo, tuttavia in ogni zona si può rilevare una certa tipicità.

 Nella produzione di qualità, lo Chardonnay viene prodotto facendo uso della botte, probabilmente per rispettare quello che la maggioranza dei consumatori si aspetta di trovare nel gusto di un vino “internazionale”, tuttavia va ricordato che non è certamente l'uso della botte che determina la qualità di un vino. Per esempio gli Chardonnay prodotti a Chablis, dove la maggioranza dei produttori non usa la barrique, rimangono degli esempi assoluti di eleganza e classe. In Italia lo Chardonnay è largamente diffuso e qui i produttori lo vinificano sia in purezza sia miscelato ad altre uve, in entrambi i casi può essere maturato sia in botte sia in vasche d'acciaio. La produzione di Chardonnay nei cosiddetti paesi vinicoli del “Nuovo Mondo” è prevalentemente svolta mediante la fermentazione e/o la maturazione in barrique. Classici esempi sono offerti dagli Chardonnay prodotti in Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, ma anche da Cile, Argentina e Stati Uniti d'America, dove i vini prodotti da quest'uva hanno solitamente gradi alcolici piuttosto elevati e un carattere “legnoso” piuttosto marcato.

 






 ABC Vino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Gusto DiVino Produttori 
  Gusto DiVino Numero 16, Febbraio 2004   
ChardonnayChardonnay I Vini del MeseI Vini del Mese Camartina: La VerticaleCamartina: La Verticale  Sommario 
Numero 15, Gennaio 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 17, Marzo 2004

I Vini del Mese


 

Legenda dei punteggi

Sufficiente    Abbastanza Buono    Buono
Ottimo    Eccellente
Vino eccellente nella sua categoria Vino eccellente nella sua categoria
Vino con buon rapporto qualità/prezzo Vino con buon rapporto qualità/prezzo
I prezzi sono da considerarsi indicativi in quanto possono subire variazioni a seconda del paese
e del luogo in cui vengono acquistati i vini




Albana di Romagna Secco 2002, Guido Guarini Matteucci (Italia)
Albana di Romagna Secco 2002
Guido Guarini Matteucci (Italia)
Uvaggio: Albana
Prezzo: € 3,80 Punteggio:   Vino con buon rapporto qualità/prezzo
Questo vino si presenta con un colore giallo paglierino intenso e sfumature di giallo paglierino, molto trasparente. Al naso rivela buona personalità con aromi intensi, puliti e gradevoli che si aprono con note di gelsomino, miele e mela seguite da aromi di camomilla, giglio, biancospino e pera. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco fresco e comunque equilibrato, buon corpo, sapori intensi, gradevole. Il finale è persistente con ricordi di mela, miele e pera.
Abbinamento: Zuppe di funghi e verdure, Pasta e risotto con verdure e pesce, Pesce bollito



Sangiovese di Romagna Superiore Riserva Mero 2000, Guido Guarini Matteucci (Italia)
Sangiovese di Romagna Superiore Riserva Mero 2000
Guido Guarini Matteucci (Italia)
Uvaggio: Sangiovese
Prezzo: € 6,20 Punteggio:   Vino con buon rapporto qualità/prezzo
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso rubino, abbastanza trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti e gradevoli che si aprono con note di amarena e prugna seguite da piacevoli aromi di mirtillo, legno tostato, tabacco, liquirizia, vaniglia e piacevoli accenni di cacao e mentolo. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con ricordi di amarena, prugna e mirtillo. Mero matura per 8 mesi in vasche d'acciaio e per 12 mesi in botte seguiti da 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Carne arrosto, Carne alla griglia, Formaggi stagionati



Colli Euganei Cabernet Villa Alessi Vigna Girapoggio 2000, Ca' Lustra (Italia)
Colli Euganei Cabernet Villa Alessi Vigna Girapoggio 2000
Ca' Lustra (Italia)
Uvaggio: Cabernet Franc (60%), Cabernet Sauvignon (40%)
Prezzo: € 10,80 Punteggio:
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono su note di amarena e prugna seguite da buoni aromi di mirtillo, ribes, violetta, vaniglia e piacevoli accenni di liquirizia e cioccolato. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi. Il finale è persistente con piacevoli ricordi di amarena, prugna e mirtillo. Questo vino matura in botte per almeno 24 mesi.
Abbinamento: Carne arrosto, Brasati, Stufati, Formaggi stagionati



Colli Euganei Merlot Villa Alessi Vigna Sasso Nero 2001, Ca' Lustra (Italia)
Colli Euganei Merlot Villa Alessi Vigna Sasso Nero 2001
Ca' Lustra (Italia)
Uvaggio: Merlot
Prezzo: € 9,40 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso porpora, poco trasparente. Il naso rivela aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di ribes e amarena seguite da buoni aromi di peperone verde, prugna, liquirizia, vaniglia e piacevoli accenni di cioccolato e tabacco. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di ribes, prugna e amarena. Questo Merlot matura in botte per almeno 24 mesi.
Abbinamento: Brasati e stufati con funghi, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Roero Printi 2001, Monchiero Carbone (Italia)
Roero Printi 2001
Monchiero Carbone (Italia)
Uvaggio: Nebbiolo
Prezzo: € 25,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di amarena e violetta seguite da buoni e intensi aromi di mirtillo, prugna, liquirizia, mentolo, timo e piacevoli aromi di legno tostato e vaniglia. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con buoni e intensi ricordi di amarena e prugna. Un vino ben fatto. Questo Roero matura in botte per almeno 24 mesi a cui segue un affinamento in bottiglia di un anno.
Abbinamento: Brasati e stufati, Selvaggina, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Barbera d'Alba MonBirone 2001, Monchiero Carbone (Italia)
Barbera d'Alba MonBirone 2001
Monchiero Carbone (Italia)
Uvaggio: Barbera
Prezzo: € 20,00 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, eleganti e raffinati che si aprono con buone note di amarena e prugna seguite da buoni e intensi aromi di lampone, carruba, legno tostato, mirtillo, mora, liquirizia, vaniglia e piacevoli accenni di cacao, mentolo e pepe nero. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e un piacevole accenno di freschezza, comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi. Il finale è persistente con buoni ricordi di amarena, mirtillo e prugna. Un vino ben fatto. MonBirone matura in barrique per 12-18 mesi a cui segue un affinamento in bottiglia per almeno 9 mesi.
Abbinamento: Brasati e stufati, Selvaggina, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Barolo Ca'Mia 1999, Brovia (Italia)
Barolo Ca'Mia 1999
Brovia (Italia)
Uvaggio: Nebbiolo
Prezzo: € 30,50 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, abbastanza trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di confettura di amarene e viola appassita seguite da piacevoli aromi di confettura di lamponi, mirtillo, prugna, liquirizia, tabacco e piacevoli accenni di vaniglia e cuoio. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e piacevolmente fresco comunque ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con buoni ricordi di amarena, lampone e mirtillo. Questo Barolo matura in botte per circa 2 anni.
Abbinamento: Brasati e stufati con funghi, Selvaggina, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Barolo Rocche 1999, Brovia (Italia)
Barolo Rocche 1999
Brovia (Italia)
Uvaggio: Nebbiolo
Prezzo: € 30,50 Punteggio:
Questo Barolo si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, abbastanza trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di violetta, ciliegia e lampone seguite da buoni aromi di confettura di fragole, confettura di prugne, liquirizia, mentolo e piacevoli accenni di vaniglia, pepe rosa e cuoio. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e piacevolmente fresco comunque ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con buoni ricordi di ciliegia e lampone. Questo Barolo matura in botte per circa 2 anni.
Abbinamento: Brasati e stufati, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Soave Classico Superiore Vigneti di Foscarino 2001, Inama (Italia)
Soave Classico Superiore Vigneti di Foscarino 2001
Inama (Italia)
Uvaggio: Garganega
Prezzo: € 12,00 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore giallo paglierino brillante e sfumature di giallo verdolino, molto trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di pera, ginestra e lieve tostatura di legno seguite da buoni aromi di biancospino, banana, mandorla, pompelmo, mela, susina, vaniglia e piacevoli accenni di avocado. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco fresco e ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, gradevole. Il finale è persistente con ricordi di pera, susina e mandorla. Un vino ben fatto. Questo Soave fermenta e matura in barrique per 8 mesi.
Abbinamento: Pesce arrosto, Pasta e risotti con pesce e verdure, Salumi



Chardonnay del Veneto 2002, Inama (Italia)
Chardonnay del Veneto 2002
Inama (Italia)
Uvaggio: Chardonnay
Prezzo: € 7,00 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore giallo verdolino intenso e sfumature di giallo verdolino, molto trasparente. Al naso rivela aromi puliti, delicati e gradevoli che di aprono con note di banana e acacia seguite da aromi di ananas, ginestra, litchi, mela e pera. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco fresco e comunque equilibrato, sapori intensi, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di banana e pera. Questo Chardonnay fermenta e matura in vasche d'acciaio.
Abbinamento: Aperitivi, Zuppe di funghi e verdure, Paste e risotti con verdure



Ansonica Costa dell'Argentario 2002, Tenuta La Parrina (Italia)
Ansonica Costa dell'Argentario 2002
Tenuta La Parrina (Italia)
Uvaggio: Ansonica
Prezzo: € 5,20 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore giallo verdolino brillante e sfumature di giallo verdolino, molto trasparente. Al naso rivela aromi puliti e gradevoli che si aprono con note di mela verde e ginestra seguite da aromi di biancospino, camomilla, limone e pera. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco fresco e comunque equilibrato, sapori intensi, piacevole e con buona freschezza. Il finale è persistente con ricordi di mela e pera.
Abbinamento: Zuppe di verdure, Pasta e risotti con verdure e crostacei, Uova



Parrina Rosso Riserva 2000, Tenuta La Parrina (Italia)
Parrina Rosso Riserva 2000
Tenuta La Parrina (Italia)
Uvaggio: Sangiovese (70%), Cabernet Sauvignon (10%), Merlot (10%)
Prezzo: € 12,90 Punteggio:
Il vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso denota aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di amarena e mirtillo seguite da buoni aromi di lampone, liquirizia, prugna, violetta, vaniglia e piacevoli accenni di cioccolato. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, buoni tannini, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di amarena e mirtillo. Questo vino matura per almeno un anno in barrique seguito da un affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Stufati e brasati di carne con funghi, Carne arrosto, Formaggi stagionati



Batàr 2001, Querciabella (Italia)
Batàr 2001
Querciabella (Italia)
Uvaggio: Chardonnay (65%), Pinot Bianco (35%)
Prezzo: € 35,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Alla vista si presenta con un colore giallo dorato chiaro e sfumature di giallo paglierino, molto trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di banana, legno tostato e litchi seguite da buoni e intensi aromi di caffè, acacia, ananas, biancospino, mela, miele, pesca, pompelmo e vaniglia. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco fresco e piacevolmente morbido, ben equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, molto gradevole. Il finale è persistente con buoni e intensi ricordi di banana, pompelmo e mela. Un vino ben fatto. Batàr matura per 10 mesi in barrique e per almeno 10 mesi in bottiglia.
Abbinamento: Pesce arrosto, Paste ripiene con funghi, Carne bianca arrosto, Pesce speziato



Palafreno 2000, Querciabella (Italia)
Palafreno 2000
Querciabella (Italia)
Uvaggio: Merlot (55%), Sangiovese (45%)
Prezzo: € 29,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di amarena, mirtillo e prugna seguite da buoni aromi di mora, tabacco, violetta, legno tostato, caramello, liquirizia, vaniglia e accenni di cacao. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, buoni tannini, sapori intensi. Il finale è persistente con buoni ricordi di amarena, prugna e mirtillo. Un vino ben fatto. Palafreno matura in barrique per 18 mesi a cui segue un affinamento in bottiglia per qualche mese.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Motuproprio 1999, Tenimenti Angelini (Italia)
Motuproprio 1999
Tenimenti Angelini (Italia)
Uvaggio: Cabernet Sauvignon
Prezzo: € 28,00 Punteggio:
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di amarena e prugna seguite da aromi di mirtillo, ribes, tostato e accenni di carruba e ciclamino. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque equilibrato, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini, gradevole. Il finale è persistente con ricordi di amarena, mirtillo e prugna. Motuproprio matura per 18 mesi in barrique e per 9 mesi in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Trincerone 2000, Tenuta Valdipiatta (Italia)
Trincerone 2000
Tenuta Valdipiatta (Italia)
Uvaggio: Canaiolo Nero (60%), Merlot (40%)
Prezzo: € 15,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Il vino si presenta con un colore rosso rubino scuro e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli, eleganti e raffinati che si aprono con note di amarena e violetta seguite da buoni aromi di mirtillo, mora, prugna, ribes, liquirizia, carruba, tabacco e piacevoli accenni di vaniglia e mentolo. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con buoni ricordi di prugna, amarena e mirtillo. Un vino ben fatto. Trincerone matura per 12 mesi in barrique a cui seguono 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Vino Nobile di Montepulciano Vigna d'Alfiero 2000, Tenuta Valdipiatta (Italia)
Vino Nobile di Montepulciano Vigna d'Alfiero 2000
Tenuta Valdipiatta (Italia)
Uvaggio: Prugnolo Gentile
Prezzo: € 21,00 Punteggio:
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, poco trasparente. Al naso rivela buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, eleganti e raffinati che si aprono con note di amarena e violetta seguite da buoni aromi di lampone, mirtillo, prugna, tabacco, liquirizia, vaniglia, cioccolato, mentolo e piacevoli accenni di cannella e noce moscata. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con buoni ricordi di prugna e amarena. Un vino ben fatto. Vigna d'Alfiero matura per 18 mesi in barrique a cui seguono 12 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Carne arrosto, Brasati e stufati di carne, Selvaggina, Formaggi stagionati



Fastaia 2001, Ceuso (Italia)
Fastaia 2001
Ceuso (Italia)
Uvaggio: Nero d'Avola (70%), Cabernet Franc (15%), Merlot (15%)
Prezzo: € 16,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con note di amarena, prugna e mirtillo seguite da aromi di mora, violetta, liquirizia, vaniglia e accenni di carruba. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque equilibrato dall'alcol, buon corpo, sapori intensi, buoni tannini. Il finale è persistente con ricordi di amarena, mirtillo e prugna. Fastaia matura per 6 mesi in barrique a cui segue un affinamento in bottiglia per 4 mesi.
Abbinamento: Carne arrosto, Carne alla griglia, Stufati di carne, Formaggi stagionati



Custera 1999, Ceuso (Italia)
Custera 1999
Ceuso (Italia)
Uvaggio: Nero d'Avola (50%), Cabernet Sauvignon (30%), Merlot (20%)
Prezzo: € 24,00 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di confettura di amarene e prugna seguite da aromi di mirtillo, carruba, violetta, liquirizia, tabacco, vaniglia e piacevoli accenni di pepe nero. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, sapori intensi, corpo pieno, buoni tannini. Il finale è persistente con buoni ricordi di mirtillo e amarena. Un vino ben fatto. Custera matura per 12 mesi in barrique, per 4 mesi in vasche di cemento e per 18 mesi in bottiglia.
Abbinamento: Carne arrosto, Brasati e stufati di carne, Selvaggina, Formaggi stagionati



Vallée d'Aoste Donnas Napoleone 2001, Caves Cooperatives de Donnas (Italia)
Vallée d'Aoste Donnas Napoleone 2001
Caves Cooperatives de Donnas (Italia)
Uvaggio: Nebbiolo (95%), Freisa, Neyret (5%)
Prezzo: € 9,00 Punteggio:
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso rubino, abbastanza trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti e gradevoli che si aprono con note di ciliegia e lampone seguite da aromi di mirtillo, prugna, violetta, ciclamino e accenni di vaniglia e cannella. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco caldo e leggermente tannico comunque equilibrato, buon corpo, sapori intensi, piacevole freschezza. Il finale è persistente con ricordi di ciliegia e lampone. Questo vino matura in barrique per 8-12 mesi, in botte per 8-12 e per 8 mesi in bottiglia.
Abbinamento: Carne arrosto, Carne saltata, Carne alla griglia, Formaggi stagionati



Barolo Bricco Rocche Brunate 1999, Ceretto (Italia)
Barolo Bricco Rocche Brunate 1999
Ceretto (Italia)
Uvaggio: Nebbiolo
Prezzo: € 55,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, abbastanza trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, eleganti e raffinati che si aprono con buone note di violetta e confettura di ciliegie seguite da buoni e intensi aromi di amarena, confettura di lamponi, confettura di prugne, mirtillo, liquirizia, tabacco, rosa appassita e piacevoli accenni di vaniglia, cacao, cuoio e mentolo. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini, piacevole freschezza. Il finale è persistente con buoni ricordi di prugna, lampone e mirtillo. Un vino ben fatto. Questo Barolo matura in botte.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Moscato d'Asti 2003, I Vignaioli di S. Stefano (Italia)
Moscato d'Asti 2003
I Vignaioli di S. Stefano (Italia)
Uvaggio: Moscato Bianco
Prezzo: € 10,50 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore giallo paglierino chiaro e sfumature di giallo verdolino, buona effervescenza. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli ed eleganti che si aprono con buone note di pesca, litchi e la tipica aromaticità dell'uva seguite da buoni e intensi aromi di banana, melone, pera, ginestra e piacevoli accenni di salvia. In bocca ha un attacco effervescente e piacevolmente dolce comunque equilibrato dalla buona freschezza, sapori intensi, delicato, dolce e molto piacevole. Il finale è persistente con buoni ricordi di uva, pesca e litchi. Un vino ben fatto.
Abbinamento: Dessert alla crema, Pandoro, Panettone, Semifreddi



Cuvée Imperiale Brut, Guido Berlucchi (Italia)
Cuvée Imperiale Brut
Guido Berlucchi (Italia)
Uvaggio: Chardonnay (60%), Pinot Nero (30%), Pinot Bianco (10%)
Prezzo: € 12,00 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore giallo verdolino chiaro e sfumature si giallo verdolino, buona effervescenza, perlage fine e persistente. Al naso rivela aromi puliti e gradevoli che si aprono con note di banana e lievito seguite da aromi di ananas, acacia, crosta di pane, litchi e pera. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco fresco ed effervescente comunque equilibrato, sapori intensi, buon corpo, piacevole. Finale di buona persistente con ricordi di pera e ananas. Questo spumante è prodotto con il metodo classico.
Abbinamento: Antipasti di pesce, Pasta e risotti con pesce, Pesce saltato, Crostacei








 ABC Vino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Gusto DiVino Produttori 
  Gusto DiVino Numero 16, Febbraio 2004   
ChardonnayChardonnay I Vini del MeseI Vini del Mese Camartina: La VerticaleCamartina: La Verticale  Sommario 
Numero 15, Gennaio 2004 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 17, Marzo 2004

Camartina: La Verticale

Abbiamo degustato in verticale tre annate recenti del celebre Camartina di Querciabella. Un vino da sempre ai vertici dell'enologia Italiana, una posizione ampiamente confermata dal risultato della nostra verticale

 Fra i grandi vini della Toscana un posto d'onore spetta certamente al Camartina dell'Agricola Querciabella che da molti anni si è collocato ai vertici dell'enologia Italiana. Abbiamo svolto una degustazione verticale di tre annate di questo celebre vino: 1997, 1999 e 2000. Tutti e tre le annate hanno dimostrato un livello di qualità eccellente e grandiose promesse di splendide evoluzioni nel tempo. Ciò che colpisce del Camartina è la sua affidabilità e la sua precisione che si ripete sempre: nonostante le differenze di ogni singola annata, il risultato è sempre un vino di grande classe e con un'elevata personalità che non lascia indifferenti. Splendido il 1997: a distanza di 6 anni, di certo ancora pochi per un vino come questo, mostra ancora una giovinezza invidiabile che lascia ampi spazi per una stupenda maturazione. La stessa considerazione può essere fatta per il 1999, mentre il 2000, il più giovane dei tre, si fa notare per la freschezza dei profumi e dei sapori. Una cosa di cui stare certi è che, come per gli altri due, il 2000 saprà regalare meravigliose emozioni a coloro che avranno la pazienza di aspettare le grandi cose.

 

100
Camartina 1997
Querciabella (Italia)
Uvaggio: Sangiovese (70%), Cabernet Sauvignon (25%), Merlot, Syrah (5%)
Prezzo: n.d. Punteggio:
Il vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime buona personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di prugna, viola appassita e amarena seguite da buoni e intensi aromi di mirtillo, liquirizia, tabacco, vaniglia, cannella, cacao, mentolo e piacevoli accenni di cuoio, noce moscata e pepe rosa. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco lievemente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, tannini eleganti. Il finale è molto persistente con lunghi e puliti ricordi di amarena, prugna e mirtillo. Un vino molto ben fatto. Camartina matura in barrique per 20 mesi a cui segue un ulteriore affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Camartina 1999, Querciabella (Italia)
Camartina 1999
Querciabella (Italia)
Uvaggio: Sangiovese (60%), Cabernet Sauvignon (35%), Merlot, Syrah (5%)
Prezzo: n.d. Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino scuro e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso rivela personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, eleganti e raffinati che si aprono con note di amarena, ribes e violetta seguite da buoni e intensi aromi di mirtillo, prugna, liquirizia, tabacco, mentolo, caramello, cacao e vaniglia seguiti da piacevoli accenni di cannella e chiodo di garofano. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, tannini eleganti. Il finale è molto persistente con netti e intensi ricordi di amarena, prugna e mirtillo. Un vino molto ben fatto. Camartina matura per 18-20 mesi in barrique a cui seguono 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati



Camartina 2000, Querciabella (Italia)
Camartina 2000
Querciabella (Italia)
Uvaggio: Sangiovese (60%), Cabernet Sauvignon (35%), Merlot, Syrah (5%)
Prezzo: € 60,00 Punteggio:
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime personalità con aromi intensi, puliti, gradevoli, eleganti e raffinati che si aprono con buone note di amarena, prugna e violetta seguite da buoni e intensi aromi di mirtillo, mora, tabacco, liquirizia, vaniglia, caramella mou, cacao e piacevoli accenni di mentolo, cannella e pepe rosa. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco leggermente tannico e comunque ben equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, buoni tannini, piacevole. Il finale è molto persistente con lunghi e netti ricordi di amarena, mirtillo e prugna. Un grande vino. Camartina matura in barrique per 18 mesi a cui segue un ulteriore affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Brasati e stufati di carne, Carne arrosto, Selvaggina, Formaggi stagionati






 ABC Vino  Condividi questo articolo     Sommario della rubrica Gusto DiVino Produttori 
  Gusto DiVino Numero 16, Febbraio 2004   
ChardonnayChardonnay I Vini del MeseI Vini del Mese Camartina: La VerticaleCamartina: La Verticale  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Giugno?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
Qual è l'aspetto più piacevole della degustazione di un vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   
In quale momento della giornata bevi abitualmente vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2019 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.