Cultura e Informazione Enologica - Anno XVII
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 36, Dicembre 2005   
MasiMasi Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
Numero 35, Novembre 2005 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 37, Gennaio 2006

Masi

Specialista di uve appassite, Masi rappresenta un punto fondamentale nella produzione di vini della Valpolicella e di Amarone, un successo che si ripete da oltre 30 anni con eccellenti vini di qualità

 Vino, qualità, cultura e arte. Questi potrebbero essere i quattro elementi che legano l'attività dell'azienda agricola Masi, celebre nel mondo per i suoi vini, in modo particolare per quelli prodotti nella Valpolicella con uve appassite, fra questi l'Amarone, il grande e celebre vino Veneto. Masi non è solamente Amarone. La dinamica azienda possiede infatti vigneti - oltre che nelle classiche zone del Veneto e della Valpolicella - nel Friuli Venezia Giulia, in Toscana e in Argentina. I vini di Masi - di proprietà della famiglia Boscaini - sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo per la loro qualità, in modo particolare il celebre Amarone, un vino al quale la cantina Veneta ha legato il proprio nome. La storia di Masi è legata indissolubilmente a quella dei suoi vigneti. Il nome della cantina deriva infatti da “Vaio dei Masi” - cioè “piccola valle di Masi” - un vigneto che si trova a Negrar, in Valpolicella, e che la famiglia Boscaini - proprietari della cantina - acquistarono alla fine del diciottesimo secolo e che divenne il loro primo vigneto.


La cantina Masi a Gargagnago (Verona)
La cantina Masi a Gargagnago (Verona)

 Nel corso degli anni, l'azienda è cresciuta grazie all'acquisizione di nuovi vigneti ubicati nelle zone classiche della Valpolicella, di Bardolino e di Soave, scegliendo unicamente terreni ubicati in posizioni vocate alla viticoltura o vigneti di importanza storica. Negli ultimi dieci anni la proprietà della cantina Masi si è inoltre estesa in altre aree del Triveneto, in Friuli Venezia Giulia, in Toscana - progetto al quale partecipa anche la cantina Serego Alighieri - fino in Argentina. I vigneti di Masi sono di proprietà della famiglia Boscaini da sei generazioni. Sandro Boscaini è Presidente dell'azienda; il fratello Sergio è capo enologo; il cugino Roberto è responsabile della logistica; il cugino Dario è responsabile della parte viticola. Nelle zone classiche in provincia di Verona, Masi possiede 160 ettari di vigneti oltre ad altri terreni in fase d'impianto. Molti dei vini portano il nome del vigneto o del cru dal quale provengono: Mazzano, Campolongo di Torbe, Mezzanella, Vaio Armaron, Casal dei Ronchi, La Vegrona, Campofiorin e Colbaraca.

 In Friuli Venezia Giulia, al confine con il Veneto, Masi ha piantato i propri vigneti in terreni adatti a esprimere lo stile veneto per mezzo di uve autoctone e metodi di vinificazione tali da consentire la produzione di vini estremamente attuali. Nei vigneti denominati “Strà del Milione” - nel comune di Castions di Strada, nella zona delle Grave - si producono i vini “Modello delle Venezie” bianco e rosso, e i supervenetian Grandarella, ottenuto da uve autoctone appassite, e Masianco, prodotto con Pinot Grigio e Verduzzo Friulano. Recentemente è stato inoltre acquisito il podere “del Bello Ovile”, in Val d'Orcia, ai confini con l'area di Montalcino. In questi terreni sono state impiantate le varietà autoctone Sangiovese, Canaiolo Nero e Colorino, con lo scopo di produrre due vini supertuscan a partire - probabilmente - dal 2006. Nell'ambito dello stesso progetto si è avviata una collaborazione con Ezio Rivella - uno dei personaggi più influenti del vino in Italia - che ha come obiettivo la produzione di Brunello di Montalcino, Rosso di Montalcino e Sant'Antimo nell'azienda “Pian di Rota”, situata nei pressi di Montalcino.


Il Dott. Sandro Boscaini, Presidente di Masi
Il Dott. Sandro Boscaini, Presidente di Masi

 Masi ha inoltre acquistato una proprietà nella valle di Tupungato - nella regione di Mendoza, Argentina - dopo avere attentamente studiato le condizioni del luogo in accordo al proprio progetto viticolo ed enologico. Inizialmente sono stati impiantati 10 ettari con differenti varietà, successivamente il progetto è proseguito in forma mirata con impianto di Corvina e Corvinone, le uve principali del Veronese, responsabili dell'unicità dell'Amarone e dei vini superiori della Valpolicella. La componente locale è data dal Malbec, l'uva a bacca rossa più rappresentativa dell'Argentina, al quale si affianca - seppure in minore proporzione - l'internazionale Merlot. I primi risultati in terra argentina hanno visto la luce nel 1999 con i vini Corbec - da uve Corvina e Malbec, sovramaturate in fruttaio similmente all'Amarone - e dal Passo Doble, prodotto con la tecnica della doppia fermentazione applicata a Malbec e Corvina. Da oltre 30 anni, Masi collabora inoltre con “Possessioni Serego Alighieri”, la nobile famiglia che trae la propria origine dal poeta Dante e che possiede vigneti prestigiosi in Valpolicella sin dal 1353. Il frutto di questa collaborazione ha portato alla creazione di grandi vini, fra questi il celebre “Amarone della Valpolicella Classico Vaio Armaron”.


 

 Masi è leader nella produzione di vini storici - come l'Amarone e il Recioto della Valpolicella - mediante la tecnica dell'appassimento, affermandosi nel mondo con la produzione di sette vini diversi. Cinque di questi sono prodotti da vigneti singoli (cru), selezionati da Masi a partire dagli anni 1950. Masi ha inoltre riscoperto e migliorato la tecnica della doppia fermentazione con uve integre leggermente appassite. I primi vini a essere prodotti con questa tecnica furono il supervenetian Campofiorin con il marchio “ripasso” e la sua selezione particolare, il Brolo di Campofiorin. Gli altri supervenetian di Masi sono il Toar, un vino prodotto esclusivamente di uve fresche (non appassite) di Verona, e Osar, che ha riscosso grandissimo interesse come esempio di vino moderno da uve antiche, prodotto con l'uva indigena Oseleta vinificata in purezza. Oltre ai tre vini Veronesi DOC della zona classica (Soave Levarie, Valpolicella Bonacosta e Bardolino Frescaripa), Masi produce anche vini da vigneti selezionati: Colbaraca per il Soave, Dell'Anniversario Serego Alighieri per il Valpolicella e La Vegrona per il Bardolino. Oggi i vini di Masi sono distribuiti - oltre che in Italia - anche in Canada, Cina, Francia, Germania, Gran Bretagna, Giappone, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia, Svizzera e negli Stati Uniti d'America.

 L'impegno di Masi non è rivolto unicamente al vino. Il Premio Masi - progettato a metà degli anni 1970 su un'idea dello scrittore Veronese Cesare Marchi - premia ogni anno personaggi illustri del mondo della letteratura, dell'arte, della scienza, dello spettacolo e dell'economia, che hanno esaltato la civiltà veneta e la civiltà del vino. Sotto la dicitura Premio Masi sono identificati due riconoscimenti di carattere internazionale, dedicati rispettivamente alla “Civiltà Veneta” e alla “Civiltà del Vino”. A questi si affianca il premio speciale “Grosso Veneziano” - assegnato ogni qualvolta ne ricorrano le circostanze - conferito a personaggi non veneti che abbiano contribuito a diffondere nel mondo il messaggio di cultura e di civiltà che si diffonde dal Veneto. I Premi Masi sono conferiti dalla Fondazione Masi, istituita nel 2000 e che opera nella promozione della Civiltà Veneta, nelle sue forme storiche, culturali e produttive, nella valorizzazione del vino come prodotto culturalmente significativo della terra delle Venezie. La Fondazione Masi ha inoltre lo scopo di assicurare la continuità nel tempo e l'indirizzo culturale del Premio, nonché promuovere ulteriori iniziative finalizzate al raggiungimento degli scopi statutari.

 




Legenda dei punteggi

Sufficiente    Abbastanza Buono    Buono
Ottimo    Eccellente
Vino eccellente nella sua categoria Vino eccellente nella sua categoria
Vino con buon rapporto qualità/prezzo Vino con buon rapporto qualità/prezzo
I prezzi sono da considerarsi indicativi in quanto possono subire variazioni a seconda del paese
e del luogo in cui vengono acquistati i vini




Brolo di Campofiorin 2001, Masi (Veneto, Italia)
Brolo di Campofiorin 2001
Masi (Veneto, Italia)
Uvaggio: Corvina (80%), Rondinella (20%)
Prezzo: € 15,90 Punteggio:
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso granato, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli e raffinati che si aprono con note di mora, amarena e prugna seguite da aromi di violetta, mirtillo, vaniglia, tabacco, liquirizia, china, cacao e cannella. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi. Il finale è persistente con ricordi di mora, amarena e prugna. Un vino ben fatto. Brolo di Campofiorin è prodotto con il sistema della doppia fermentazione “Ripasso”, parte delle uve Corvina subiscono un appassimento per 15 giorni, matura per 36 mesi in botte seguiti da 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Carne arrosto, Stufati e brasati di carne con funghi, Formaggi stagionati



Valpolicella Classico Superiore dell'Anniversario Serego Alighieri 2001, Masi (Veneto, Italia)
Valpolicella Classico Superiore dell'Anniversario Serego Alighieri 2001
Masi (Veneto, Italia)
Uvaggio: Corvina (70%), Rondinella (20%), Molinara (10%)
Prezzo: € 18,50 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo vino si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature di rosso rubino, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di mora, amarena e prugna seguite da aromi di violetta, mirtillo, vaniglia, liquirizia, tabacco, cacao, macis e pepe rosa. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di mora, amarena e prugna. Un vino ben fatto. Questo Valpolicella matura per 18 mesi in botte di rovere, 6 mesi in botti di ciliegio a cui seguono almeno 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Carne arrosto, Carne alla griglia, Brasati e stufati di carne



Grandarella 2001, Masi (Veneto, Italia)
Grandarella 2001
Masi (Veneto, Italia)
Uvaggio: Refosco dal Peduncolo Rosso (75%), Carmenère (25%)
Prezzo: € 19,90 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Grandarella si presenta con un colore rosso rubino cupo e sfumature rosso granato, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di mora, amarena e prugna seguite da aromi di violetta, tabacco, vaniglia, pepe nero, liquirizia, mentolo, cacao, cannella, macis e coriandolo. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di mora, amarena e prugna. Un vino ben fatto. Grandarella è prodotto con uve appassite, matura per 24 mesi botte a cui seguono almeno 4 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Selvaggina, Carne arrosto, Brasati e stufati di carne, Formaggi stagionati



Amarone della Valpolicella Classico Vaio Armaron Serego Alighieri 2000, Masi (Veneto, Italia)
Amarone della Valpolicella Classico Vaio Armaron Serego Alighieri 2000
Masi (Veneto, Italia)
Uvaggio: Corvina (65%), Rondinella (20%), Molinara (15%)
Prezzo: € 38,90 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Alla vista si presenta con un colore rosso rubino cupo e sfumature rosso granato, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli e raffinati che si aprono con note di confettura di prugne, amarena e mora seguite da aromi di mirtillo, violetta, vaniglia, tabacco, pepe rosa, cannella, chiodo di garofano e cacao. In bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di mora e prugna. Un vino ben fatto. Questo Amarone matura per 3 anni in botti di rovere, 4 mesi in botti di ciliegio, a cui seguono almeno 5 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Selvaggina, Carne arrosto, Brasati e stufati di carne, Formaggi stagionati



Amarone della Valpolicella Classico Mazzano 2000, Masi (Veneto, Italia)
Amarone della Valpolicella Classico Mazzano 2000
Masi (Veneto, Italia)
Uvaggio: Corvina (75%), Rondinella (20%), Molinara (5%)
Prezzo: € 69,00 Punteggio: Vino eccellente nella sua categoria
Questo Amarone si presenta con un colore rosso rubino brillante e sfumature di rosso granato, poco trasparente. Al naso esprime aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di mora, prugna e amarena seguite da aromi di mirtillo, ribes, violetta, vaniglia, liquirizia, tabacco, macis, cioccolato e cannella. In bocca ha ottima corrispondenza con il naso, un attacco tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, piacevole. Il finale è persistente con ricordi di mora, amarena e prugna. Un vino ben fatto. Questo Amarone matura per 3 anni in botte a cui seguono almeno 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Selvaggina, Carne arrosto, Brasati e stufati di carne, Formaggi stagionati



Amarone della Valpolicella Classico Campolongo di Torbe 2000, Masi (Veneto, Italia)
Amarone della Valpolicella Classico Campolongo di Torbe 2000
Masi (Veneto, Italia)
Uvaggio: Corvina (70%), Rondinella (25%), Molinara (5%)
Prezzo: € 59,00 Punteggio:
Questo Amarone si presenta con un colore rosso rubino intenso e sfumature rosso granato, poco trasparente. Al naso rivela aromi intensi, puliti, gradevoli, raffinati ed eleganti che si aprono con note di mora, amarena e prugna seguite da aromi di viola appassita, mirtillo, vaniglia, liquirizia, tabacco, pepe rosa, cacao, cannella, macis e un accenno di cuoio e smalto. In bocca ha eccellente corrispondenza con il naso, un attacco tannico e comunque equilibrato dall'alcol, corpo pieno, sapori intensi, piacevole. Il finale è molto persistente con lunghi ricordi di mora, prugna e amarena. Un vino molto ben fatto. Questo Amarone matura per 3 anni in botte a cui seguono almeno 6 mesi di affinamento in bottiglia.
Abbinamento: Selvaggina, Carne arrosto, Brasati e stufati di carne, Formaggi stagionati



Masi Agricola Spa - Via Monteleone - 37020 Gargagnago, Verona - Tel.045 6832511 Fax 045 6832535 - Enologo: Sergio Boscaini, Lanfranco Paronetto, Andrea Dal Cin - Anno fondazione: 1972 - Produzione: 3.500.000 bottiglie - E-Mail: masi@masi.it - WEB: www.masi.it


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 36, Dicembre 2005   
MasiMasi Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
Numero 35, Novembre 2005 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su TwitterNumero 37, Gennaio 2006

Giornale di Cantina


 Questa rubrica è riservata ai produttori di vino che intendono rendere note particolari attività produttive, annunciare nuovi prodotti o semplicemente comunicare alla clientela informazioni e promozioni sulla propria attività e i propri prodotti. Inviare le notizie da pubblicare al nostro indirizzo e-mail.

 




 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Produttori Eventi 
  Produttori Numero 36, Dicembre 2005   
MasiMasi Giornale di CantinaGiornale di Cantina  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
Cosa pensi dei vini rosati?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Novembre?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
In quale momento della giornata bevi abitualmente vino?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2018 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.