Cultura e Informazione Enologica - Anno XVI
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 
Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Non Solo Vino 
  Eventi Numero 170, Febbraio 2018   
NotiziarioNotiziario  Sommario 
Numero 169, Gennaio 2018 Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter 

Notiziario


 In questa rubrica sono pubblicate notizie e informazioni relativamente a eventi e manifestazioni riguardanti il mondo del vino e dell'enogastronomia. Chiunque sia interessato a rendere noti avvenimenti e manifestazioni può comunicarlo alla nostra redazione all'indirizzo e-mail.

 

Roero Days 2018: i Vini del Roero Giocano in Casa


 
Non solo le più prestigiose etichette delle denominazioni Roero e Roero Arneis ma anche affascinanti castelli, libri e un autobus che guiderà appassionati e turisti alla scoperta dei paesaggi ricamati di vigneti di questo angolo del Piemonte. Domenica 8 e lunedì 9 aprile 2018 torna Roero Days, l'evento realizzato dal Consorzio di Tutela Roero, che propone l'assaggio delle perle enologiche di 70 cantine e degustazioni guidate, laboratori, momenti di dibattito e tour nel territorio.
Dopo aver conquistato le affascinanti sale della Regia di Venaria nella prima edizione e aver ammaliato gli ospiti al Museo dei Navigli di Milano nel 2017, l'appuntamento dedicato a Roero e Roero Arneis torna in Piemonte, nella culla della sua produzione, in un'area punteggiata di filari, saliscendi mozzafiato e manieri. Sarà proprio un castello, quello di Guarene, a ospitare la manifestazione. Il banco d'assaggio prenderà il via proprio qui domenica 8 aprile, alle ore 10:00.
Il calendario dell'evento prevede anche altri appuntamenti da segnare in agenda, come la presentazione delle nuove annate di Roero Arneis 2017, Roero 2015 e Roero Riserva 2014, a cura del Consorzio di Tutela, che si terrà lunedì 9 aprile, alle 12.00, sempre a Guarene.
Alla programmazione che si svolgerà tra le mura del Castello di Guarene si aggiungono una serie di eventi collaterali in altri prestigiosi luoghi che uniscono una storia dalle radici antiche al fascino di un paesaggio che si prepara a incantare gli ospiti della manifestazione.
Grazie a uno speciale autobus, Roero Days varcherà infatti le porte del Castello di Guarene per coinvolgere tutta la denominazione. L'evento propone percorsi guidati che attraverseranno la zona nella giornata di domenica 8 aprile. Tra le tappe principali vi sono: il Castello di Monteu Roero, aperto al pubblico dalla famiglia Berta, la Fiera dei Libri di Montà e le località di Canale e Borbore di Vezza d'Alba (dove passerà un mezzo ogni 30 minuti e dove sono disponibili comodi parcheggi).
A bordo di ogni autobus una guida turistica specializzata racconterà storia e aneddoti delle bellezze che si potranno ammirare oltre il finestrino: le Rocche, i castelli, le chiese, i frutteti e i vigneti più importanti.
«Per questa edizione abbiamo scelto di accendere i riflettori sul nostro territorio, portando direttamente nella zona del Roero professionisti e appassionati giunti anche da oltre confine - spiega Francesco Monchiero, presidente del Consorzio di Tutela - Giocando in casa possiamo far conoscere i diversi aspetti della nostra zona di produzione, dai castelli ai sentieri tra i vigneti, dalle eccellenze gastronomiche alla ricca attività culturale che ci contraddistingue. Roero Days diverrà così l'9occasione per fare sistema e raccontare al meglio il nostro bell'angolo di Piemonte».
L'evento terrà a battesimo anche un'altra importante iniziativa del Consorzio di Tutela: il Progetto dei “Sentieri del Vino”, i “Sentieri MGA”, ovvero delle Menzioni Geografiche Aggiuntive della Docg Roero.

Unione Italiana Vini Presenta il Codice della Vite e del Vino 2017

«La nuova edizione 2017 del “Codice della Vite del Vino”, rafforza il progetto della collana editoriale sui temi giuridici avviata lo scorso anno da UIV. Iniziativa, questa, che sta accompagnando la riorganizzazione e il potenziamento del nostro Servizio Giuridico Normativo, tesa a valorizzarne la lunga esperienza maturata in decenni di lavoro a fianco delle imprese vitivinicole italiane. Un ottimo strumento per stimolare dibattito e confronto culturale sui grandi temi della legislazione del comparto». Con queste parole, Ernesto Abbona, Presidente di Unione Italiana Vini, commenta la pubblicazione della tredicesima edizione del “Codice della Vite e del Vino”, edito da UIV a cura di Antonio Rossi, responsabile del Servizio giuridico normativo, che raccoglie la rielaborazione e l'aggiornamento dell'intero panorama normativo nazionale, inclusi la legge n. 238 del 12 dicembre 2016 e i decreti attuativi fino a ora approvati.
«La nuova edizione del “Codice della Vite del Vino” - prosegue Abbona - costituisce un prezioso mezzo di promozione di una moderna cultura giuridica della vitivinicoltura, presentando, insieme agli aggiornamenti della legislazione italiana ed europea, un focus sul “Testo Unico”, la più importante riforma del nostro settore che sta diventando una “best practice” anche per altri ambiti dell'agroalimentare, insieme ai primi recentissimi decreti attuativi approvati dal Ministero delle Politiche Agricole».
Il volume raccoglie, inoltre, gli ultimi regolamenti comunitari collegati all'OCM vino (regg 1149/16 e 1150/16), riportando tutte le disposizioni nazionali applicative collegate alle misure di sostegno, la normativa Ue e nazionale sul sistema autorizzativo degli impianti vitati con i recenti aggiornamenti al decreto attuativo nazionale e le relative circolari interpretative.
«La nostra nuova collana editoriale, coordinata da un comitato scientifico composto da esperti di legislazione e professionisti, comprenderà sia pubblicazioni storiche che nuovi titoli, attraverso i quali vogliamo fare della nostra casa editrice un punto di riferimento culturale per il settore - conclude Paolo Castelletti, Segretario Generale di Unione Italiana Vini - un'ambizione alla quale stiamo lavorando da tempo, ampliando gli strumenti a disposizione del comparto con una newsletter periodica di informazione e aggiornamento normativo ma anche di dibattito e confronto di cultura giuridica. Un impegno editoriale che la nostra Associazione sta portando avanti da 50 anni, dal Codice Comunitario vitivinicolo del 1977, e che prosegue ininterrottamente fino ad oggi».
L'emanazione del Testo unico del Vino rappresenta un passo fondamentale per la regolamentazione del settore vitivinicolo, gettando le basi per una normativa più aderente alle concrete necessità del comparto e apportando al contempo un'ampia semplificazione normativa e di burocrazia in tutte le fasi di produzione, commercializzazione, tutela delle denominazioni, fino al sistema di controllo e promozione. Il volume si pone al centro di tale contesto, mettendo a disposizione degli operatori uno strumento sempre aggiornato e completo.

 


 Gusto DiVino  Condividi questo articolo   Share on Google+   Sommario della rubrica Eventi Non Solo Vino 
  Eventi Numero 170, Febbraio 2018   
NotiziarioNotiziario  Sommario 
I Sondaggi di DiWineTaste
In quale comune si producono i migliori Franciacorta?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
Ogni quanto ti capita di aprire una bottiglia con "odore di tappo"?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 
Quale tipo di vino preferisci consumare nel mese di Febbraio?


Risultato   Altri Sondaggi

 Condividi questo sondaggio   Share on Google+ 


Eventi Sondaggi Servire il Vino EnoForum EnoGiochi Luoghi del Vino Aquavitae Guida dei Vini
Prima Pagina Chi Siamo:Scrivici:Arretrati:Pubblicità:Indice 

Informativa sulla Riservatezza

Scarica la tua DiWineTaste Card gratuita  :  Controlla il tuo Tasso Alcolemico  :  Segui DiWineTaste su Segui DiWineTaste su Twitter

Scarica DiWineTaste
Copyright © 2002-2017 Antonello Biancalana, DiWineTaste - Tutti i diritti riservati
Tutti i diritti riservati in accordo alle convenzioni internazionali sul copyright e sul diritto d'autore. Nessuna parte di questa pubblicazione e di questo sito WEB può essere riprodotta o utilizzata in qualsiasi forma e in nessun modo, elettronico o meccanico, senza il consenso scritto di DiWineTaste.